Cortiana: no alla guerra dei formati

Una nota

Roma - "Dai contenuti multimediali ai DVD, dai programmi di elaborazione testi alle fotografie digitali, assistiamo a quella che potremmo chiamare come una vera e propria guerra dei formati: addirittura rispetto a DVD+ e DVD- e alla tecnologia Blue Ray siamo al rischio di bloccare un intero comparto". Così il il senatore Fiorello Cortiana, presidente dell'Intergruppo Bicamerale per l'Innovazione Tecnologica, in una nota appena diffusa.

"La politica - ha spiegato Cortiana - non può essere mero osservatore nella definizione dei sistemi di comunicazione tra i cittadini e con i cittadini: ricordiamo che la Pubblica Amministrazione è uno dei grandi produttori di contenuti, dai testi legislativi ai siti delle amministrazioni. E' maturo il tempo perché lo Stato si assuma fino in fondo la responsabilità di garantire in questo Paese il diritto all'accessibilità dei saperi e delle informazioni: da un lato è sempre più urgente la definizione di una normativa sugli standard aperti e non sottoposti a vincolo, dall'altro è necessario invertire la rotta sulle ipotesi di brevettabilità del software che sono in discussione in Europa".

"Dopo l'importante apertura di Microsoft sul bisogno di definire una normativa sul pluralismo informatico e di garantire standard aperti, avvenuta in una missiva che mi è stata inviata nei mesi scorsi - conclude Cortiana - domani la discussione proseguirà, nell'ambito del linuxworld conference & expo 2004, in un incontro pubblico a Milano. Spero che sia l'opportunità, insieme alla comunità linux e al colosso di Redmond, di definire un percorso comune capace di rafforzare l'economia europea e l'efficienza della Pubblica Amministrazione italiana".
LinuxWorld Expo è qui
TAG: italia
25 Commenti alla Notizia Cortiana: no alla guerra dei formati
Ordina
  • tuto nobile e fondamentale,
    ma una cosa davvero ondamentale IMHO: finche in europa la situazione brevetti software non verra' definitivamente chiarita (e speriamo di non seguire la strada intrapresa filo-extra-comunitaria) non si potra' stare tranto tranquilli ne coi formati ne con tutto il resto di cio che riguarda il settore:\
    non+autenticato
  • tutto fumo e niente arrosto...Triste
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > tutto fumo e niente arrosto...Triste


    Vota i radicali, quelli sono tutto fumo e pure buono
    non+autenticato
  • l'ultimo singolo di Elisa esce solo su messaggerie musicali ... e SOLO IN WMA!!!!!!!!!!!!!!


    ma ?!!!! e io devo pagare per un WMA???

    io voglio un LOSSLESS!!!!!

    non esiste che mi facciate pagare un WMA!!!!!!!!


    Annoiato

    e si può masterizzare ... eh sai che culo, una decompressione interpolata invece di un rapporto 1:1 ... che cazzo!!!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > l'ultimo singolo di Elisa esce solo su
    > messaggerie musicali ... e SOLO IN
    > WMA!!!!!!!!!!!!!!
    >
    >
    > ma ?!!!! e io devo pagare per un WMA???
    >
    > io voglio un LOSSLESS!!!!!
    >
    > non esiste che mi facciate pagare un
    > WMA!!!!!!!!
    >
    >
    >Sorpresa
    >
    > e si può masterizzare ... eh sai che
    > culo, una decompressione interpolata invece
    > di un rapporto 1:1 ... che cazzo!!!!!!!


    Quanto costa una canzone distrutta col WMA?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > l'ultimo singolo di Elisa esce solo su
    > > messaggerie musicali ... e SOLO IN
    > > WMA!!!!!!!!!!!!!!
    > >
    > >
    > > ma ?!!!! e io devo pagare per un WMA???
    > >
    > > io voglio un LOSSLESS!!!!!
    > >
    > > non esiste che mi facciate pagare un
    > > WMA!!!!!!!!
    > >
    > >
    > >Sorpresa
    > >
    > > e si può masterizzare ... eh sai
    > che
    > > culo, una decompressione interpolata
    > invece
    > > di un rapporto 1:1 ... che cazzo!!!!!!!
    >
    >
    > Quanto costa una canzone distrutta col WMA?

    http://www.messaggeriedigitali.it/selezione.php?ba...




    1 euro e 20

    ovvero 2318,724 "vecchie lire"

    ovvero per un album di (medio) 12 pezzi sono quasi 30 mila.
    meglio di prima, ma comunque tanto.

    e poi ... dovrebbe costare già la metà ... ma in WMA dovrebbe costare UN QUARTO!!!!!!!!!

    devono distribuire in LOSSLESS masterizzabile !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > devono distribuire in LOSSLESS
    > masterizzabile !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Si chiama libero mercato, uno vende una cosa e un altro se la vuole la compra, se non la vuole nessuno lo costringe a farlo.
    Le messaggerie musicali non sono un ente statale, quindi possono vendere nel formato che vogliono al prezzo che vogliono.
    Prezzo che comunque va scremato dei diritti del cantante e di chi ha prodotto la canzone, dell'intermediazione bancaria, del costo dei server e della loro manutenzione.
    Quindi a loro come negozio non viene quasi niente.

    Riguardo al formato WMA sfido chiunque ad ascoltare una canzone ad occhi chiusi e capire che formato utilizza.
    non+autenticato
  • Conosco persone in grado di vincere la sfida ad occhi chiusi. Ovviamente si tratta di un settore di nicchia, su questo ti do' ragione, anche se di questo WMA andrebbe conosciuto il bitrate e via dicendo.
    non+autenticato
  • Io ho un orecchio di merda ...

    ... ma state sicuri che il suonaccio dei WMA lo sgamo.

    Saluti,
    Piwi
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Si chiama libero mercato, uno vende una cosa
    > e un altro se la vuole la compra, se non la
    > vuole nessuno lo costringe a farlo.
    > Le messaggerie musicali non sono un ente
    > statale, quindi possono vendere nel formato
    > che vogliono al prezzo che vogliono.
    > Prezzo che comunque va scremato dei diritti
    > del cantante e di chi ha prodotto la
    > canzone, dell'intermediazione bancaria, del
    > costo dei server e della loro manutenzione.
    > Quindi a loro come negozio non viene quasi
    > niente.

    Voglio vedere se domani vai comprare il cornetto al bar e trovi quello di tre giorni fa riscaldato allo stesso prezzo se non ti incazzi.

    Non facciamo sempre i finti moralisti, su.
    non+autenticato
  • Ah se fosse lui a decidere le cose nel mondo. Purtroppo politicamente conta quanto il 2 di picche.
    Certo se tutti gli amanti del p2p, del software opensource e dei formati aperti alle prossime elezioni lo votassero forse le cose cambierebbero, inizierebbe a contare quanto il 3 di picche.
    non+autenticato
  • Se gli unici problemi da risolvere fossero il p2p, il software opensource e i formati aperti, lo voterei subito.

  • - Scritto da: Slurpolo
    > Se gli unici problemi da risolvere fossero
    > il p2p, il software opensource e i formati
    > aperti, lo voterei subito.
    no infatti c'è da risolvere la questione fiscale, votiamo berluskaiserA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > no infatti c'è da risolvere la
    > questione fiscale, votiamo berluskaiserA bocca aperta

    Io invece voglio che l'Italia sia un paese farraginoso, inerte, con un'economia da quarto mondo, in cui la classe politica si pasce come nella peggiore tradizione democristiana del tirare a campare, governata da una manica di quaglioni (grosse quaglie) che ora fanno i pacifisti e in Yugoslavia sono andati a fare la guerra.
    Si, voterò sicuramente Prodi, la mortadella per l'uomo inutile, burattino di Mangiafuoco D'Alema (che si è fatto solo i caLLi suoi).
    Visto che ti rode tanto che berluskaiser vuole abbassare le tasse, puoi sempre pagare quanto pagavi prima. Anzi, per coerenza dovresti essere il primo a farlo.
    non+autenticato
  • Vabbe', non votiamo Berluskaiser e neppure Mortadellone, votate Cortiana e facciamola finita!



    > Io invece voglio che l'Italia sia un paese
    > farraginoso, inerte, con un'economia da
    > quarto mondo, in cui la classe politica si
    > pasce come nella peggiore tradizione
    > democristiana del tirare a campare,
    > governata da una manica di quaglioni (grosse
    > quaglie) che ora fanno i pacifisti e in
    > Yugoslavia sono andati a fare la guerra.
    > Si, voterò sicuramente Prodi, la
    > mortadella per l'uomo inutile, burattino di
    > Mangiafuoco D'Alema (che si è fatto
    > solo i caLLi suoi).
    > Visto che ti rode tanto che berluskaiser
    > vuole abbassare le tasse, puoi sempre pagare
    > quanto pagavi prima. Anzi, per coerenza
    > dovresti essere il primo a farlo.
    non+autenticato
  • > Io invece voglio che l'Italia sia un paese
    > farraginoso, inerte, con un'economia da
    > quarto mondo, in cui la classe politica si
    > pasce come nella peggiore tradizione
    > democristiana del tirare a campare,
    > governata da una manica di quaglioni (grosse
    > quaglie) che ora fanno i pacifisti e in
    > Yugoslavia sono andati a fare la guerra.
    > Si, voterò sicuramente Prodi, la
    > mortadella per l'uomo inutile, burattino di
    > Mangiafuoco D'Alema (che si è fatto
    > solo i caLLi suoi).

    Quanta fiele...

    > Visto che ti rode tanto che berluskaiser
    > vuole abbassare le tasse, puoi sempre pagare
    > quanto pagavi prima. Anzi, per coerenza
    > dovresti essere il primo a farlo.

    Magari, visto che la pressione fiscale negli ultimi tre anni è aumentata (dati ISTAT)A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ah se fosse lui a decidere le cose nel
    > mondo. Purtroppo politicamente conta quanto
    > il 2 di picche.
    > Certo se tutti gli amanti del p2p, del
    > software opensource e dei formati aperti
    > alle prossime elezioni lo votassero forse le
    > cose cambierebbero, inizierebbe a contare
    > quanto il 3 di picche.

    Si certo come no, mettere i verdi al potere. Uno schieramento che vive di demagogia e buon propositi e lascia risolvere le vere patate bollenti agli altri. Almeno cosi non devono rovinarsi la loro "bella faccia" con i compromessi che ogni problema serio comporta.

    Riguardo al SW...ma chi l'ha detto che non debba essere protetto dal diritto d'autore? Forse uno se lo sogna di notte e lo deve mettere a "disposizione del mondo"?

    Mi ricorda un po la storia delle multinazionali farmaceutiche: è ovvio che la metà del mondo ha bisogno di farmaci che non puo permettersi ed è anche ovvio che curare questa metà gioverebbe anche a noi. E' anche ovvio che la RICERCA CORSTA! E chi si sobbarca questo onere? Non bastano certo i buoni propositi.

    Vorrei poi ricordare a Cortiana che molti prodotti OPEN sono finanziati (tra l'altro) da IBM, il piu grande produttore di BREVETTI al mondo! E se caccia i soldi per tali progetti è solo per un tornaconto in termini di prodotto finale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ah se fosse lui a decidere le cose nel
    > > mondo. Purtroppo politicamente conta
    > quanto
    > > il 2 di picche.
    > > Certo se tutti gli amanti del p2p, del
    > > software opensource e dei formati aperti
    > > alle prossime elezioni lo votassero
    > forse le
    > > cose cambierebbero, inizierebbe a
    > contare
    > > quanto il 3 di picche.
    >
    > Si certo come no, mettere i verdi al potere.
    > Uno schieramento che vive di demagogia e
    > buon propositi e lascia risolvere le vere
    > patate bollenti agli altri. Almeno cosi non
    > devono rovinarsi la loro "bella faccia" con
    > i compromessi che ogni problema serio
    > comporta.
    >
    > Riguardo al SW...ma chi l'ha detto che non
    > debba essere protetto dal diritto d'autore?
    > Forse uno se lo sogna di notte e lo deve
    > mettere a "disposizione del mondo"?

    la hai mai letta la GPL?
    se sì, sei sicuro di averla capita?

    http://www.softwarelibero.it/gnudoc/gpl.it.txt

  • - Scritto da: godzilla
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Ah se fosse lui a decidere le cose
    > nel
    > > > mondo. Purtroppo politicamente
    > conta
    > > quanto
    > > > il 2 di picche.
    > > > Certo se tutti gli amanti del p2p,
    > del
    > > > software opensource e dei formati
    > aperti
    > > > alle prossime elezioni lo votassero
    > > forse le
    > > > cose cambierebbero, inizierebbe a
    > > contare
    > > > quanto il 3 di picche.
    > >
    > > Si certo come no, mettere i verdi al
    > potere.
    > > Uno schieramento che vive di demagogia e
    > > buon propositi e lascia risolvere le
    > vere
    > > patate bollenti agli altri. Almeno cosi
    > non
    > > devono rovinarsi la loro "bella faccia"
    > con
    > > i compromessi che ogni problema serio
    > > comporta.
    > >
    > > Riguardo al SW...ma chi l'ha detto che
    > non
    > > debba essere protetto dal diritto
    > d'autore?
    > > Forse uno se lo sogna di notte e lo deve
    > > mettere a "disposizione del mondo"?
    >
    > la hai mai letta la GPL?
    > se sì, sei sicuro di averla capita?
    >
    > www.softwarelibero.it/gnudoc/gpl.it.txt

    In sostanza la GPL implica di rendere disponibili i sorgenti.
    E perchemmai dovrebbe essere la scelta "logica"?
    Se penso ad un SW e voglio tenere segrete le mie strategie avrò pure tutto il diritto di farlo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: godzilla
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > Ah se fosse lui a decidere le
    > cose
    > > nel
    > > > > mondo. Purtroppo politicamente
    > > conta
    > > > quanto
    > > > > il 2 di picche.
    > > > > Certo se tutti gli amanti del
    > p2p,
    > > del
    > > > > software opensource e dei
    > formati
    > > aperti
    > > > > alle prossime elezioni lo
    > votassero
    > > > forse le
    > > > > cose cambierebbero,
    > inizierebbe a
    > > > contare
    > > > > quanto il 3 di picche.
    > > >
    > > > Si certo come no, mettere i verdi
    > al
    > > potere.
    > > > Uno schieramento che vive di
    > demagogia e
    > > > buon propositi e lascia risolvere
    > le
    > > vere
    > > > patate bollenti agli altri. Almeno
    > cosi
    > > non
    > > > devono rovinarsi la loro "bella
    > faccia"
    > > con
    > > > i compromessi che ogni problema
    > serio
    > > > comporta.
    > > >
    > > > Riguardo al SW...ma chi l'ha detto
    > che
    > > non
    > > > debba essere protetto dal diritto
    > > d'autore?
    > > > Forse uno se lo sogna di notte e
    > lo deve
    > > > mettere a "disposizione del mondo"?
    > >
    > > la hai mai letta la GPL?
    > > se sì, sei sicuro di averla
    > capita?
    > >
    > > www.softwarelibero.it/gnudoc/gpl.it.txt
    >
    > In sostanza la GPL implica di rendere
    > disponibili i sorgenti.
    > E perchemmai dovrebbe essere la scelta
    > "logica"?
    > Se penso ad un SW e voglio tenere segrete le
    > mie strategie avrò pure tutto il
    > diritto di farlo.

    nessuno te lo vieta. l'importante è che nessuno vieti a me di fare l'esatto contrario.
    come la vedi?

  • - Scritto da: Anonimo

    > Riguardo al SW...ma chi l'ha detto che non
    > debba essere protetto dal diritto d'autore?

    Appunto chi l'ha detto? L'hai forse sognato te questa notte?
    Informati meglio la prossima volta prima di scrivere fesserie.
    non+autenticato