Nvidia spinge il 3D sulle ali del wireless

Pronto un processore grafico per dispositivi mobili capace di accelerare la grafica 3D e il multimedia e di supportare le fotocamere. Sarà il cuore dell'imminente console palmare Gizmondo

Londra - Nvidia ha inaugurato una nuova famiglia di processori grafici mobili, chiamata Wireless Media Processor (WMP), dedicata a dispositivi mobili come PDA, telefoni cellulari e console da gioco handheld.

Il primo membro di questa famiglia di chip è l'appena annunciato GoForce 3D 4500, un processore a basso consumo che integra, in un solo chip, motore grafico 3D, funzioni per l'accelerazione video, supporto alle fotocamere da 3,1 megapixel e tecnologia di gestione dei consumi.

Nvidia afferma che il GoForce 3D 4500 rappresenta il più potente chip grafico 3D mai rilasciato sul mercato, capace di ricreare anche sui dispositivi wireless "fantastici ambienti virtuali tridimensionali popolati da oggetti il cui comportamento è regolato da complessi modelli fisici e da personaggi con personalità realistiche".
Il nuovo chippetto mobile supporta le shader programmabili, filtri per le texture bilineari e trilineari, compressione delle texture e fino 6 texture sovrapposte. Nel settore 2D, la GPU è in grado di fornire alcune accelerazioni per la decodifica dei video compressi in formato MPEG4 e H.263 e per la codifica delle immagini in JPEG.

Nvidia ha annunciato che il GoForce 3D 4500 è stato scelto da Gizmondo Europe, una sussidiaria di Tiger Telematics, per la propria console da gioco portatile Gizmondo: questa debutterà in Gran Bretagna il prossimo 29 ottobre.