Il DVD-RAM sale a 9,4 gigabyte!

Per Hollywood è una vera e propria mazzata. Con il nuovo registratore di DVD Toshiba si potrà archiviare rapidamente una quantità impressionante di dati. Film, musica e immagini comprese

Web - Il lancio dei DVD-RAM da 4,7 gigabyte da parte di Toshiba, Hitachi e Panasonic conteneva già la pregustazione del passo successivo, quello che avrebbe consentito ai costruttori di realizzare DVD-RAM capaci esattamente il doppio. E Toshiba pare arrivata per prima al traguardo. Senza sorprese ma con clamore.

In un annuncio che farà tremare Hollywood e i suoi botteghini, l'azienda ha annunciato che con la formattazione a 4,7 gigabyte per ogni lato del DVD, la propria tecnologia DVD-RAM ha finalmente compiuto il grande salto. Eh sì, perché dentro 9,4 ci si può mettere proprio di tutto, compresi interi film, opere audio e via piratando.

Il "drive maledetto" si chiama SD-W2002 e Toshiba lo definisce DVD-RAM di seconda generazione. Sarà prodotto in grandi volumi a partire da luglio e, stando all'azienda, si può contare su un'affidabilità totale per 30 anni dal momento della prima registrazione. Come ogni -RAM che si rispetti, infatti, anche SD-W2002 può essere riscritto a piacere. Al massimo, secondo Toshiba, 100mila volte...
Da quanto si apprende, comunque, entro qualche settimana anche gli altri costruttori del settore dovrebbero annunciare drive analoghi, pensati per cercare di fare breccia in un mercato ancora restio ad adottare i DVD-RAM. Di certo non aiuterà il prezzo di questi mostri mangiadischi. Quello di SD-W2002 partirà da 600 dollari.
TAG: hw