Intel pompa i PC economici

Il chipmaker lancia un nuovo Celeron e un nuovo chipset che, insieme, introducono nel segmento dei PC di fascia bassa componenti più veloci e alcune recenti tecnologie multimediali

Santa Clara (USA) - Con il rilascio di un nuovo modello di Celeron D e di un nuovo chipset con grafica integrata, Intel spinge le prestazioni e le funzionalità dei PC di fascia bassa, lo stesso segmento dove AMD ha di recente lanciato la sua nuova famiglia di processori Sempron.

Il pezzo forte della sua nuova piattaforma hardware a basso costo è dato dal nuovo chipset 910GL Express, che porta nel segmento dei PC low-end il supporto alla tecnologia d'interconnessione PCI Express, la giovane specifica High Definition Audio per il suono surround a 7.1 canali e il nuovo chip grafico integrato Intel Graphics Media Accelerator 900, adatto a far girare i giochi 3D meno complessi.

Il 910GL Express include poi un bus front-side a 533 MHz e il supporto alle memorie PC3200 (DDR400), mancando invece di alcune delle funzionalità che si trovano nella famiglia 915 Express, tra cui la Wireless Connect Technology, che trasforma un PC in un access point Wi-Fi, e il supporto a configurazioni RAID.
Il nuovo Celeron D porta il numero di modello 340 e condivide, con i suoi diretti predecessori, una tecnologia di processo a 90 nanometri. Questo chip include una cache L2 da 256 KB, un bus front-side a 533 MHz e una frequenza di clock di 2,93 GHz. Il processore supporta il nuovo package mPGA478, introdotto con il nuovo chipset 910GL Express, e l'LGA775, che lo rende compatibile con la famiglia di chipset 915 Express. Il supporto al package LGA775 è stato aggiunto anche ai precedenti modelli di Celeron D 325, 330 e 335, in precedenza compatibili solo con i chipset 845 e 865.

Per ordini di 1.000 unità, il Celeron D costa 117 dollari e il 910GL 34 dollari.
TAG: hw
5 Commenti alla Notizia Intel pompa i PC economici
Ordina
  • Tutti comunque ancora fuori dalla portata degli utenti medi (onesti) soprattutto in relazione al software comunemente utilizzato (applicatici office, mail, navigatori) dal 75% degli utenti. Se pensate che icspì + office da soli fanno grosso modo due pc entry level.... la svolta da libri di storia ci sarà quando leggerete: "180 $ per mille pezzi incluso s.o. ecc."...
    Utopia
    non+autenticato
  • Una scheda All in One con Chipset SIS + un processore AMD SEMPRON 2600 costano l' esatta metà ...... e vanno MOLTO meglio, specie con applicazioni miste .....
    non+autenticato
  • prima di pompar i pc andrebbero sgonfiati i prezzi...

    e non esiste che una scheda madre di nemmeno 2 anni fa non possa più esser riparata o trovata, è uno scandalo

    e poiparlano di riciclare i componenti del pc... -__-
    Akiro
    1902
  • ehhh hai ragione... parlando tanto di smaltimento delle schede, video ,,,,,,etc etc etc

    Sul fatto dei prezzi hai ragione sono ancora troppo cari.... se voglio un entry-level onesto .... devono ancora scendere...... sul fatto delle riparazione.... orami se ci fai caso in tutti i campi si fa prima a comprarne uno nuovo invece di riparare... come si faceva una volta..... nn conviene a te .....e nenache a loro A bocca aperta

    Se stiamo a guardare i prezzi che ci sono in giro... beh c'è veramente da mettersi le mani nei capelli...... per caso siete passati ultimanmente da un meccanico d'auto?? A bocca aperta

    la si che si fanno delle "grasse risate" !!

    ciao gente
    pinius
    non+autenticato
  • Inoltre la cosa vale un po' per tutti gli hardware, non solo cpu & simili.
    Ogni singolo componente e periferica viene aggiornato ogni tot mesi e i pezzi vecchi vengono ritirati.
    L'unica è sperare di trovare qualche giacenza di magazzino, ma non è facile.
    Oggi l'entry level degli athlon Xp praticamente è il 2200+.
    Ok, è uscito l'athlon 64, ma mi sembra che costi ancora un po' troppo in relazione alle esigenze attuali di un utente domestico.
    Poi badate bene:
    processore+potente(e costoso)=scheda madre necessaria+aggiornata(e costosa)=memorie+veloci (e costose).
    Poi già che ci siamo tanto vale mettere un disco bello grosso, una scheda video all'altezza della configurazione, un alimentatore da 600watt per mandare avanti quel forno....ecc.
    Risulato: un conto salatissimo.

    Intel "pompa" i pc economici nel senso che dota di maggiori prestazioni i suoi sistemi integrati audio-video. In tal senso il pc è economico, perchè devi comprare meno pezzi.
    non+autenticato