Decoder blindati? Tutto legale

Ad affermarlo è l'Autorità TLC secondo cui SKY agisce in modo lecito perché tanto la legge sul decoder unico quanto una delibera sono da considerare inattuali. Possibile recedere subito dal contratto?

Roma - SKY Italia può tirare un sospiro di sollievo perché da più parti stanno arrivando notizie che danno respiro ai propri progetti industriali. Dopo la bocciatura da parte dell'Antitrust della denuncia dell'Istituto Tito Ravà sui decoder blindati, ora giunge un via libera anche dall'Autorità TLC.

L'Autorità TLC si è infatti espressa in merito ai ricorsi contro l'imposizione da parte di SKY della codifica NDS ed ha sostanzialmente affermato che abbandonare il SECA2 è del tutto legittimo. Non si pongono questioni normative, viene dunque detto, soprattutto perché sono sa considerarsi "non più attuali" tanto la cosiddetta legge sul decoder unico (la 78/1999) quanto la delibera 216/00/CONS.

Nei fatti, dunque, passano tutte le tesi avanzate da SKY secondo cui non è peraltro neppure legittima la polemica sulla CAM NDS. Secondo SKY, infatti, denunciata per questo da Jepssen, nessuno ha ancora chiesto concessione e licenza della CAM per la produzione di decoder alternativi a quelli distribuiti dalla stessa SKY.
Va detto che SKY Italia sta ora valutando con il proprio ufficio legale la possibilità di consentire ai propri abbonati che non siano d'accordo con il passaggio esclusivo alla codifica NDS di recedere immediatamente dal contratto anziché dover aspettare la sua scadenza naturale.

Coloro che si oppongono a SKY, comunque, rimangono in attesa delle decisioni della Commissione europea che, come noto, è già stata interpellata affinché intervenga contro la situazione che si è venuta a creare. Secondo alcuni esperti, come quelli del Ravà, l'azienda violerebbe con i suoi comportamenti anche le normative comunitarie.
94 Commenti alla Notizia Decoder blindati? Tutto legale
Ordina
  • Riporto qualche info su un'alternativa interessante alle pay-tv e al satellite per tutti i programmi e film che ci piacciono.

    La maggior parte delle serie tv e moltissimi film si possono noleggiare, ma anche comprare su internet in siti di rivenditori internazionali o nei siti ufficiali del produttore della serie e su ebay.

    In molti casi questi DVD hanno la zona settata e potrebbero non essere visualizzabili in un comune DVD di casa.

    In quasi tutti i casi di DVD comprati all'estero c'e' una lingua locale e almeno l'inglese.
    Per esempio molti venditori di film in DVD cinesi e taiwanesi vendono DVD che sono zone free ma di solito sono in cinese o idioma locale e inglese.

    Vi assicuro che si trova di tutto a pochi euro, dai pornazzi ai documentari del national geografic alle migliori serie in circolazione come x-files, startrek, csi, cartoni animati ecc. ecc.

    Se l'inglese non e' un problema e anzi si vuole approfittare per perfezionarlo, e si vuole risparmiare avendo DVD economici da guardare quando si vuole, allora passiamo alle questioni tecniche.

    Il modo piu' seplice per ovviare al problema della zona e' quello di usare un lettore DVD per PC, ma anche molti DVD da tavolo si possono upgradare o modificare. Un giro con google con le parole DVD, firmware, upgrade dara' migliaia di link dove trovare info e firmware modificati.

    A questo punto i DVD si possono guardare solo sul monitor del PC e per molte persone va piu' che bene...
    Ma se il PC ha un'uscita videocomposita o s-video si puo' collegare ad un TV e utilizzarlo per visualizzare il film.
    Ma si potranno visualizzare anche divx e mpeg scaricati dal P2P.

    In questo modo si puo' dire addio a Murdoch e alla TV locale per i film e programmi che piu' ci piacciono...

    --
    Saluti.
    Mr. Mechano
  • Seguo da alcuni mesi il dibattito su Sky sviluppatosi su alcuni forum. Interessante ma insufficiente. Niente si muoverà fin quando a parlarne non saranno quotidiani e mensili specializzati come Punto Informatico o la grande stampa che fino ad ora ha dedicato alla questione solo qualche distratto trafiletto.
    Al di là di quello che è stato scritto con rabbia ma anche con approssimazione nei vari post (c'è qualcuno che scambia Murdoch per un estremista di sinistra!) si coglie una grande verità: l'incapacità, da parte della grande informazione o della politica di affrontare problemi che, apparentemente, sono di secondaria importanza ma che, in effetti riguardano da vicino la democrazia e le libertà del nostro Paese.
    Anche io, che ho elevato le mie brave proteste nei confronti di Sky, non posso fare a meno di riconoscere che il pacchetto del monopolista del satellite è interessante. Quando sono passato a Stream e a Tele+, l?ho fatto perché ormai insofferente delle proposte e dei ritmi della TV commerciale di Berlusconi ( e in gran parte della RAI) letteralmente invasa dagli spot pubblicitari.
    D?altronde non ha più senso giudicare separatamente le varie offerte della TV satellitare, della TV tradizionale di Mediaset della Rai e de La 7, del digitale terrestre, del calcio e dei film offerti dai fornitori di ADSL, della TV su fibra ottica ecc.
    Una volta svanita la possibilità di contestare le scelte culturalmente arretrate del modello Mediaset, non rimane che affidarsi ai sistemi concorrenti del satellite e del cavo.
    Paradossalmente Murdoch va difeso e aiutato per il ruolo che è chiamato a svolgere nel contesto del sistema informativo italiano. Nello stesso tempo va contestato per gli errori compiuti e le prepotenze messe in atto. Capisco la necessità, per Sky, di difendersi dalla pirateria; non capisco le ragioni che la portano a compiere delle scelte arretrate, dal punto di vista tecnologico, oltre che impopolari, se si guarda ad una fascia di utenti smaliziati e che non si limitano a fruire del vecchio Goldbox.
    Murdoch dovrebbe capire che i suoi nemici non sono gli utenti dei decoder C.I. ma quanti stanno cercando di assediarlo e di strappargli di mano le carte di cui dispone. Stiamo assistendo ad una indegna sceneggiata sul decoder che parla una sola lingua, promossa dal monopolista satellitare ma recitata anche dalle varie Autorità, che invece di tutelare il mercato e i consumatori sono invece preoccupati di non calpestare gli interessi dei più forti. Nessun ruolo positivo viene giocato dai vari ministri competenti, preoccupati solo di sponsorizzare l?inganno del digitale terrestre.
    Sarebbe bene che da parte delle forze democratiche e culturalmente più avvertite si comprendesse finalmente l?importanza della posta in gioco e si dessero risposte adeguate anche alla vicenda Sky.
  • E invece, almeno per quel che mi riguarda, la scelta di tagliar fuori i ricevitori CI la capisco e la condivido. Perchè il problema maggiore, in questa fase di sviluppo del mercato, è innegabilmente quello della pirateria. Ed è altrettanto evidente che i sistemi Common Interface, in questo senso, costituiscono l'anello debole della catena tecnlogica dei sistemi d'accesso condizionato.
    Tutti gli sviluppatori di Conditional Access che hanno licenziato il proprio sistema su moduli CI si sono ritrovati, nel giro di poco tempo, nelle mani della pirateria. I loro standard vengono allegramente emulati via software e caricati su moduli come Joker, Matrix, Dragon, X-Cam, Magic ecc.. Moduli che permettono addirittura di memorizzare le chiavi operative direttamente a bordo, attraverso le virtual card. Decidere di non permettere la produzione di moduli CI NDS è una leggittima forma di difesa, a garanzia del proprio sistema di codifica.
    Il fatto che buona parte dei commentatori ammetta candidamente che la loro preoccupazione sia quella di non poter più piratare le card di Sky, la dice lunga sulla questione: il problema non è il decoder unico, ma il rischio di non potersi più vedere partite e pornazzi a scrocco.
    non+autenticato
  • Ciao Gasparri!!!!

    Buona la cena offerta da Murdrock vedoA bocca aperta
    FAM
    281
  • - Scritto da: pierosereni
    > Paradossalmente Murdoch va difeso e aiutato
    > per il ruolo che è chiamato a
    > svolgere nel contesto del sistema
    > informativo italiano. Nello stesso tempo va
    > contestato per gli errori compiuti e le
    > prepotenze messe in atto.

    QUi' gli unici che vanno difesi sono gli utenti... ovvero noi.
    Sta' tranquillo che Murdoch ha i mezzi per potersi difendere da solo.
    E comunque il "ruolo" che LUI si e' autoassegnato potrebbe ricoprirlo chiunque altro (dotato ovviamente di adeguati mezzi).
    Nessuno lo ha chiamato.

    Saluti
  • - Scritto da: Alessandrox
    > - Scritto da: pierosereni
    > > Paradossalmente Murdoch va difeso e
    > aiutato
    > > per il ruolo che è chiamato a
    > > svolgere nel contesto del sistema
    > > informativo italiano. Nello stesso
    > tempo va
    > > contestato per gli errori compiuti e le
    > > prepotenze messe in atto.
    >
    > QUi' gli unici che vanno difesi sono gli
    > utenti... ovvero noi.
    > Sta' tranquillo che Murdoch ha i mezzi per
    > potersi difendere da solo.
    > E comunque il "ruolo" che LUI si e'
    > autoassegnato potrebbe ricoprirlo chiunque
    > altro (dotato ovviamente di adeguati mezzi).
    > Nessuno lo ha chiamato.
    >
    > Saluti

    Aggiungo che a me di difendere il ruolo di murdoch e murdoch stesso non me ne frega nulla. e che il commento precedente a quello di alessandrox mi pare o un troll o un prezzolato di sky tievve'

    ==================================
    Modificato dall'autore il 26/09/2004 1.41.23
  • Vergogna !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Italia politica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Sky!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Garante delle comunicazioni!!!!!!
    Per il DTT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Per 150 euro per decoder!!!!!!!!!
    Urbani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mediaset!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Rai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Telecom!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Win xp!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Gasparri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    tanti tanti altri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    SOLO VERGONGA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


    non+autenticato
  • Come faccio ad ottenere per bene gli estremi di questa bella uscita della "autorità TLC"?
    Perché è chiaro che un bell'esposto alla magistratura non glielo leva nessuno se è vero che hanno fatto sta sparata.
    Tanto più che mi seccherebbe davvero se sta cagatina in merito al decoder unico fosse solo una prova generale per qualcosa di più sgradevole.
    non+autenticato
  • Quelli contro l'antitrust, contro i monopoli, contro le ingiustizie, possibile che non se ne senta nessuno reclamare a gran voce ??????
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quelli contro l'antitrust, contro i
    > monopoli, contro le ingiustizie, possibile
    > che non se ne senta nessuno reclamare a gran
    > voce ??????

    hai presente i maiali della fattoria degli animali di Orwell?
    FAM
    281
  • guarda solo chi vota comunista non si rende conto che invece di essere in mano a condottieri è in mano a corsari, in fondo il cominismo si forma sull'ignoranza e sull'ignoranza impera...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quelli contro l'antitrust, contro i
    > monopoli, contro le ingiustizie, possibile
    > che non se ne senta nessuno reclamare a gran
    > voce ??????

    Gli e' stata tolta voce.
    Uno degli obiettivi principali del Berlusca e' stato il controllo dei mass media.
    Da quando e' presidete del consiglio non c'e' piu' spazio per i personaggi politici non filo-governativi.

    La tua lamentela, sul fatto che non li senti protestare e' proprio un effetto di questo oscurantismo. A te sembra che non protestino e non stiano facendo nulla proprio perche' non ne senti piu' parlare da molto tempo.
    Non ne senti piu' parlare da molto tempo perche' tutti i mezzi di informazione di centro destra sono piu' o meno pilotati o intimiditi.

    Vai nel P2P e cerca il documento sul berlusca della CNN che il Berlusca e' riuscito a intercettare e non far mai trasmettere in Italia. Usa le parole "censurato" e "berlusconi".

    --
    Mr. Mechano



  • - Scritto da: Mechano
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Quelli contro l'antitrust, contro i
    > > monopoli, contro le ingiustizie,
    > possibile
    > > che non se ne senta nessuno reclamare a
    > gran
    > > voce ??????
    >
    > Gli e' stata tolta voce.
    > Uno degli obiettivi principali del Berlusca
    > e' stato il controllo dei mass media.
    > Da quando e' presidete del consiglio non
    > c'e' piu' spazio per i personaggi politici
    > non filo-governativi.
    >
    > La tua lamentela, sul fatto che non li senti
    > protestare e' proprio un effetto di questo
    > oscurantismo. A te sembra che non protestino
    > e non stiano facendo nulla proprio perche'
    > non ne senti piu' parlare da molto tempo.
    > Non ne senti piu' parlare da molto tempo
    > perche' tutti i mezzi di informazione di
    > centro destra sono piu' o meno pilotati o
    > intimiditi.
    >
    > Vai nel P2P e cerca il documento sul
    > berlusca della CNN che il Berlusca e'
    > riuscito a intercettare e non far mai
    > trasmettere in Italia. Usa le parole
    > "censurato" e "berlusconi".
    >
    > --
    > Mr. Mechano
    >
    UP!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 25 discussioni)