OS/2 Warp 4 gratis!

Non è ancora chiaro se la cosa avrà un seguito, ma una delle più autorevoli riviste di informatica australiane ha allegato al numero di luglio un CD contenente una versione full di OS/2 Warp 4. Free OS/2 più vicino?

OS/2 Warp 4 gratis!Sidney (Australia) - Ebbene sì, per la prima volta dalla nascita di OS/2 Warp, IBM ha concesso ad una rivista di distribuire una copia gratuita e pienamente funzionante di questo sistema operativo.

La rivista è l'autorevole Australian Personal Computer (APC) che sembra essere riuscita a spillare questa esclusiva ai vertici di IBM ed includere nel cover CD di luglio (il cui numero è già uscito) una versione totalmente funzionante di OS/2 Warp 4.

Sebbene il CD di OS/2 distribuito da APC non contenga gli ultimi fixpack, questi possono essere tranquillamente scaricati dal sito di IBM e installati manualmente. Sembra che per il resto ci sia tutto, a parte qualche file di cui pochi utenti necessiteranno, e che la licenza non abbia particolari limitazioni.
Sul forum ospitato sul sito della rivista e dedicato ad OS/2 erano già presenti diversi messaggi di varie persone sparse per il mondo che chiedevano a gran voce come fare per ricevere una copia della rivista: non sappiamo se c'è ancora tempo per prenotare una copia, comunque siamo riusciti ad ottenere l'indirizzo a cui inoltrare richieste di tale tipo: subsquery@acp.com.au.

Da come si è sparsa la voce, e dall'entusiasmo con cui la notizia è stata accolta sui newsgroup dedicati ad OS/2, c'è da credere che il corrente numero di APC andrà davvero a ruba!

In molti si sono chiesti se questa mossa di IBM abbia un significato particolare. Considerando che la versione retail di OS/2 Warp 4 costa 150$, la mossa di IBM sembra un po ' troppo generosa per essere un mero gioco di marketing.

Del resto ormai da tempo circola voce sulle intenzioni di Big Blue di abbandonare il supporto ad OS/2, una piattaforma ormai da tempo relegata a esigue nicchie di mercato. Che IBM si stia dunque preparando a "mettere in libertà" il suo OS e, magari, renderlo open source? Alcuni lo ritengono alquanto improbabile, visto che OS/2 è ancora il motore di diverse importantissime banche a livello mondiale. Ma si sa, la speranza è l'ultima a morire.
TAG: sw