Nuova mega-release per Java

Sun ha annunciato quella considera la più importante release della piattaforma Java degli ultimi anni, un software già scaricato, nelle varie versioni beta, oltre mezzo milione di volte

Santa Clara (USA) - "Il progetto di più ampia scala mai sviluppato dalla comunità Java". Così Sun ha definito Java 2 Platform Standard Edition (J2SE) 5.0, nuova major release della propria piattaforma per lo sviluppo e il deployment di applicazioni desktop e server.

J2SE tiene fede ai concetti alla base della tecnologia Java, primi fra tutti la portabilità e il supporto ad una certa varietà di sistemi operativi, a cui aggiunge una maggiore attenzione alla facilità di sviluppo, alla gestione e al controllo delle applicazioni, all'interfaccia grafica lato client e alla scalabilità.

Frutto del lavoro del Java Community Process, un consorzio che comprende anche HP, IBM, Apple, Oracle, Nokia e l'Apache Software Foundation, J2SE 5.0 porta con sé oltre un centinaio di nuove funzionalità, tra le quali importanti modifiche o aggiunte al linguaggio di programmazione: le più importanti si trovano descritte qui. Non per nulla Sun considera il nuovo parto "la più importante revisione della piattaforma e del linguaggio Java degli ultimi anni", una revisione di cui ha voluto sottolineare l'importanza assegnandole il numero di versione 5.0: quello effettivo, chiamato "interno", è 1.5.0.
Accanto alle novità del linguaggio, il J2SE 5.0 include il supporto allle funzionalità di monitoring e management delle applicazioni incluse nelle Java Management Extensions o, in alternativa, nei sistemi basati sullo standard SNMP. La nuova piattaforma integra poi una nuova GUI per le applicazioni Java desktop che supporta l'internazionalizzazione e l'accelerazione hardware della grafica tramite le librerie OpenGL per Linux e Solaris. La nuova release di J2SE promette inoltre di velocizzare lo sviluppo e il debugging del software e ottimizzare le prestazioni delle applicazioni attraverso il miglioramento dei tempi di esecuzione (in alcuni casi fino al 50%), la riduzione delle richieste di memoria e le funzionalità di auto-tuning incluse nella nuova versione della Java Virtual Machine (JVM).

Le versioni aggiornate del J2SE Development Kit (JDK) e del J2SE Runtime Environment (JRE), insieme alla relativa documentazione, possono essere scaricate da qui.
92 Commenti alla Notizia Nuova mega-release per Java
Ordina
  • http://www.groklaw.net/article.php?story=200410030...

    In breve: la Kodak (sì, proprio la società delle pellicole fotografiche) sostiene che la Sun ha incorporato in Java alcune funzionalità sulle quali Kodak detiene un brevetto dal 1997. Il brevetto copre un metodo con cui un programma può "chiedere aiuto" a un'altra applicazione per portare a termine alcune funzioni.
  • scusate qualcuno sa di preciso di che si tratta ? dove si possono trovare informazioni dettagliate (magari in ita) su questo nuovo strumento ?

    da questi esempi
    http://java.sun.com/developer/technicalArticles/re.../

    non ho capito granchè
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > non ho capito granchè

    i metadati sono la copiatura degli Attributi su c#
    in pratica ti permette di inserire informazioni dichiarative
    su varie parti del programma.
    queste "informazioni" aggiuntive possono essere scoperte
    a run time e permettono la deviazione del programma
    a seconda dei casi molto molto utile.
    non+autenticato
  • che palle, sono discorsi da sviluppatori questi ? o da bambinetti che non hanno un cazzo da fare tutto il giorno ?

    Java e C# sono indubbiamente due linguaggi molto potenti per costruire applicazioni robuste e scalabili. Il resto dipende solo dalla capacita' di strutturare le applicazioni in modo razionale e funzionale.

    Sinceramente frasi tipi: NET batte Java, Java e' meglio di NET non hanno nessuna valenza e dimostrano solo l'insicurezza delle persone che le pronunciano
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > che palle, sono discorsi da sviluppatori
    > questi ? o da bambinetti che non hanno un
    > cazzo da fare tutto il giorno ?
    >
    [CUT]

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=7575...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sinceramente frasi tipi: NET batte Java,
    > Java e' meglio di NET non hanno nessuna
    > valenza e dimostrano solo l'insicurezza
    > delle persone che le pronunciano

    e' vero. Python fa il culo a entrambiSorride

    (per certi versi... anche lui ha le sue magagne)

    non+autenticato
  • Java ha perso è fuori oramai nessuno la considera piu
    una tecnologia vincente....
    C# ha
    strutture
    value type
    P/Invoke
    Assembly su stack
    Gtk#
    CIL
    CLS
    metadati
    attributi
    puntatori unsafe
    generics
    syntactic sugar

    java
    OO
    metadati
    librerie terze parti
    troppa carne al fuoco

    non+autenticato
  • aggiungo che i generics java della 5 funzionano soltanto
    a livello di compilatore (quindi semmai aiuta il programmatore )
    mentre .NET supporta i generics a livello VM il che è mooolto
    diverso.
    non+autenticato
  • gia' peccato che venga usato poco
    non+autenticato
  • concordo. Da molte parti è rimasta la cultura del Java perchè insegnato all'università dove spesso volenti o nolenti adottano queste scelte. Inoltre esiste sempre questo odio profondo verso microsoft che mi lascia sempre interdetto (noto che più soldi la gente fa con il software e meno odia microsoft). Java rimane tuttavia un linguaggio superiore a molti altri ma con .net veramente ha perso. Spero tuttavia in una concorrenza spietata visto che la microsoft ha la brutta abitudine di adagiarsi sugli allori e a darsi da fare solo quando vedono le brutte (windows 98, 98Se, 98Me). Viva la concorrenza
    non+autenticato
  • jindi ?
    rmi ?
    jce ?
    ecc ecc
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Java ha perso è fuori oramai nessuno
    > la considera piu
    > una tecnologia vincente....
    infatti guardando in giro NESSUNO parla di
    java nelle web application, rfid, wireless, mobile

    proprio nessuno
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Java ha perso è fuori oramai nessuno
    > la considera piu una tecnologia vincente....

    Nessuno tra quelli che amano .netSorride

    > puntatori unsafe

    ORRORE!!!

    > java

    Si, ma che versione? 1.1.antidiluviana...

    Adesso smettiamola con certe affermazioni faziose.
    FDG
    10946
  • - Scritto da: FDG
    > Nessuno tra quelli che amano .netSorride

    io veramente ho studiato entrambe le tecnologie
    e sono giunto alla conclusione che java perde
    su tutti i fronti.

    > > puntatori unsafe
    >
    > ORRORE!!!

    i puntatori unsafe sono una figata accedo alle aree di
    memoria di un driver con uno sputo e non ho fastidiosi
    overhead dovuti alla vm.
    oltretutto sono del parere che il controllo deve averlo
    il programmatore quindi ben vengano fetures
    come queste.

    > Adesso smettiamola con certe affermazioni
    > faziose.

    ecco bravoSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > i puntatori unsafe sono una figata accedo
    > alle aree di
    > memoria di un driver con uno sputo e non ho
    > fastidiosi
    > overhead dovuti alla vm.
    > oltretutto sono del parere che il controllo
    > deve averlo
    > il programmatore quindi ben vengano fetures
    > come queste.

    Esatto, e' quello che dicono i programmatori Microsoft
    Poi si ricredono quando vengono trovate falle enormi in Windows...
    3518
  • - Scritto da: Anonimo

    > io veramente ho studiato entrambe le
    > tecnologie
    > e sono giunto alla conclusione che java perde
    > su tutti i fronti.

    Appunto, rientri tra quelli che hanno fatto la loro "scelta di campo".

    > i puntatori unsafe sono una figata accedo
    > alle aree di
    > memoria di un driver con uno sputo e non ho
    > fastidiosi
    > overhead dovuti alla vm.

    Già il definire qualcosa una "figata" senza considerare il contesto in cui viene applicata e quindi la sua validità indica che il tuo giudizio è parziale.

    Saranno una "figata" se devi fare certe cose. Se il tuo obiettivo è quello di far eseguire i driver dei device da una VM, allora i puntatori unsafe possono essere utili. Peroò il fatto che la VM supporti questo tipo di strumento vuol dire che non ha lo stesso genere di garanzie in termini di sicurezza che la VM di java fornisce (i progettisti di Java non si sono dimenticati i puntatori, li hanno ignorati volutamente). E questo mi fa preoccupare per l'uso del CLR in rete.

    > oltretutto sono del parere che il controllo
    > deve averlo
    > il programmatore quindi ben vengano fetures
    > come queste.

    Non mi sento affatto stretto da questa mancanza quando lavoro con la J2EE. Ripeto: non scrivo driver.

    Una domanda: ma con i puntatori unsafe puoi usare il garbage collector?
    FDG
    10946
  • - I puntatori unsafe vengono esclusi attraverso un meccanismo spiaccicato alla sandbox per i contenuti scaricati da rete, quindi se il concetto (attento: diverso da implementazione che può o meno essere bacata in entrambi i casi) è sicuro su java per altre cose come accesso ai files su disco o alla rete, lo è anche l'uso dell'unsafe

    - Sui puntatori unsafe viene fatta una operazione chiamata pinning che dura l'arco di un blocco di (cioè tra { .. }) durante il quale non viene toccata dal garbage collector.

    - P/Invoke si fa molto spesso anche in java attraverso i metodi nativi (così è implementato il Java Media Framework, wrappando in pratica DirectX) e tale meccanismo è insicuro come l'unsafe o la P/Invoke, e anche qui interviene la sandbox a impedire l'accesso a queste features per il contenuto proveniente da rete.

    In effetti, tutte queste features "pericolose" esistono in entrambi, solo che .NET è + democratico permettendone l'uso da parte di tutti i programmatori (mentre java in qualche modo le relega ai + esperti, essendo necessario il ricorso ad altri linguaggi per l'implementazione finale).



    non+autenticato
  • Uso Java da parecchio tempo dopo altrettanto parecchio tempo su VB, niente rimpianti a parte la costruzione di interfacce utente...
    La cosa che mi fa' molto arrabbiare e' che Sun ogni 2x3 si unventa nuove librerie, tecnologie, acronimi, ecc.. aggiunge al linguaggio funzionalita' che interessano 1% della gente e poi ti ritrovi ogni giorno a lottare con l'acqua calda cioe' arrotondamenti dei double, controlli pazzerelli (JFormattedTextField in prima fila), ecc..
    fate un conto di quante volte avete scritto:
    pippo!=null && !pippo.equals("")
    chiaro, non fa' figo risolvere questi banali problemi...
    su queste cosette mi sembra che M$ (anche Borland of course) sia stata sempre piu' vicina ai poveri programmatori

    perche' la Sun non si mette a fare un tool decente per la reportistica? Jasper e' una c*tina, non e' utilizzabile in ambiente enterprise (lo dico per averci sbattuto la testa), FOP molto meglio ma troppo lento.
    non+autenticato
  • vogliamo parlare delle stringhe in vb?
    che appena usi le api devi cominciare a buttare via tutto
    x' si parla di stringhe in c? mah...

    ogni linguaggio ha le sue magagne, ognuno sceglie il male peggiore.

    penso.
    non+autenticato
  • > x'

    ma come caxxo scrivi, impara l'italiano e non usare l'essemmessese
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > perche' la Sun non si mette a fare un tool
    > decente per la reportistica? Jasper e' una
    > c*tina

    Jasper di Apache? Perché?

    > non e' utilizzabile in ambiente
    > enterprise (lo dico per averci sbattuto la
    > testa), FOP molto meglio ma troppo lento.

    Esperienza personale opposta.
    FDG
    10946
  • > Jasper di Apache? Perché?
    Jasper Reports, non e' di Apache

    > Esperienza personale opposta.
    interessante, racconta se ti va', cosa hai usato alla fine?
    personalmente non ho trovato molte alternative (nell'ambito del gratuito/open source)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > > Jasper di Apache? Perché?
    > Jasper Reports, non e' di Apache

    Allora non stiamo parlando della stessa cosa. Apache Jasper è un compilatore JSP.

    > > Esperienza personale opposta.
    > interessante, racconta se ti va', cosa hai
    > usato alla fine?

    Come ho detto, non parliamo della stessa cosa. Non metto in dubbio che il tuo possa essere un problema reale.
    FDG
    10946

  • - Scritto da: Anonimo
    > fate un conto di quante volte avete scritto:
    > pippo!=null && !pippo.equals("")

    Una, ho esteso jTextField e aggiunto un metodo che mi ritorna un boolean.

    Manca di stile o è una buona soluzione?
    Rallenta di molto l'esecuzione?

    non+autenticato
  • sei mitico!
    8)
    cosi' si fa!
    non+autenticato
  • No..estendere i controlli per renderli più immediati è una delle prime cose che si fa..però chi lo dice che la stringa arriva per forza da un JTextField?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > No..estendere i controlli per renderli
    > più immediati è una delle
    > prime cose che si fa..però chi lo
    > dice che la stringa arriva per forza da un
    > JTextField?
    infatti stavo parlando di String.
    pero' prova ad estendere String o Double, ecc... perche' mai le hanno fatte final queste classi! che accipicchia ci vuole ad aggiungere un metodo "isEmpty" su String, che facciano queste c*te prima di pensare ai Generics (peraltro utili).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > pero' prova ad estendere String o Double,
    > ecc... perche' mai le hanno fatte final
    > queste classi! che accipicchia ci vuole ad
    > aggiungere un metodo "isEmpty" su String

    Semanticamente una stringa nulla ed una stringa vuota non sono la stessa cosa. Il problema è nella sorgente delle tue stringhe. Se ho capito di che si tratta (magari un form) è il parser dei parametri che non restituisce un risultato comodo. O meglio, restituisce un risultato preciso (stringa passata vuota o stringa non passata) che ci si dovrebbe preoccupare di filtrare in modo da adattarlo alla semantica dei parametri così come intesa dalla specifica applicazione. Insomma, dovresti filtrare il valore nel controller prima che passi alla logica applicativa.
    FDG
    10946
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)