Il più grande LCD del mondo

Lo ha annunciato Sharp che punta sul nuovo cosone per portare dalla parte degli LCD megamonster chi è ancora ipnotizzato dagli schermi al plasma. Una mossa ad effetto che vale moltissimi pollici, anzi metri

Tokyo (Giappone) - Misura la bellezza di un metro e 65 centimetri la diagonale del nuovo display LCD da 65 pollici con cui Sharp intende minare il dominio della tecnologia al plasma nel settore dei televisori ad alta definizione.

Il produttore giapponese, che definisce il nuovo schermo il più grande LCD al mondo, conta di iniziarne la commercializzazione durante la prima metà del 2006, lo stesso periodo in cui introdurrà sul mercato modelli più piccoli da 50 pollici.

"Con quest'ultimo prodotto, l'opinione dell'industria che i televisori LCD siano adatti per dimensioni di 40 pollici o meno e quelli al plasma per i grandi schermi va considerata un relitto del passato", ha commentato Takashi Okuda, dirigente Sharp.
Se le barriere tecnologiche sembrano in gran parte superate, Sharp sostiene che per competere da vicino con la tecnologia al plasma intende ora praticare politiche dei prezzi più aggressive.

Fra le maggiori rivali di Sharp c'è Samsung, il produttore che deteneva la precedente dimensione record di 57 pollici. Sia Sharp che Samsung dovranno fronteggiare, nei prossimi anni, la joint venture costituita da altri due giganti giapponesi, Toshiba e Canon, per la produzione di display basati sulla giovane e promettente tecnologia Surface-Conduction Electron-Emitter Display (SED). A differenza della OLED, che ad oggi viene utilizzata quasi esclusivamente per la produzione di piccoli display (telefoni cellulari, PDA, autoradio), la tecnologia SED ha già dimostrato di poter essere impiegata per produrre display da oltre 40 pollici.
TAG: hw
36 Commenti alla Notizia Il più grande LCD del mondo
Ordina
  • Tutto ciò mi ricorda le pareti televisive di atto di forza, o ancora meglio farenheight [grammatica, maledetta grammatica] originale dove la signora linda viveva fra 2 pareti televisive e la sua grande famiglia televisiva....

    Vogliamo il grande fratello formato parete, le partite di calcio coi calciatori che ci strizzano l'occhio, vogliamo il maurizio costanzo che ci entra in casa come se fosse un altra stanza, vogliamo tenerci vicini tutti questi idoli!!! e poi vuoi mettere emilio fede?

    Personalmente non possiedo un televisore, ed il sintonizzatore per pc se ne stà nell'armadio a prendere polvere.
    Per vedere la deficenza collettiva non serve più la televisione, basta scendere per strada.

    http://vil.emotiv.it
    non+autenticato
  • :D

    La produzione dei TFT è ancora molto ma molto costosa... e del resto non puoi fare un televisore a matrice passiva. Mi chiedo quinti un "cosone" con oltre un metro di diagonale quanto potrebbero farlo pagare.

    E con la polarizzazione come la mettiamo ? Provate a guardare un qualsiasi monitor o televisore LCD di lato... direi che con i colori proprio non ci siamo.

    Spendi tanto per avere qualcosa semplicemente inadeguato... se amate il "grande schermo" in casa vostra allora compratevi un bel proiettore con tecnlogia DLP che per film e trasmissioni televisive è quanto di meglio la tecnologia possa offrire... al "modico" costo di 2000-3000 Euro !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >A bocca aperta
    >
    > La produzione dei TFT è ancora molto
    > ma molto costosa... e del resto non puoi
    > fare un televisore a matrice passiva. Mi
    > chiedo quinti un "cosone" con oltre un metro
    > di diagonale quanto potrebbero farlo pagare.
    >
    > E con la polarizzazione come la mettiamo ?
    > Provate a guardare un qualsiasi monitor o
    > televisore LCD di lato... direi che con i
    > colori proprio non ci siamo.
    >
    > Spendi tanto per avere qualcosa
    > semplicemente inadeguato... se amate il
    > "grande schermo" in casa vostra allora
    > compratevi un bel proiettore con tecnlogia
    > DLP che per film e trasmissioni televisive
    > è quanto di meglio la tecnologia
    > possa offrire... al "modico" costo di
    > 2000-3000 Euro !

    tanto aggegi del genere per adesso sono relegati ad ambiti di nicchia (esposizioni, campo aziendale/medico, ecc)

    ma comunque il prezzo dei tft è in netta pendenza, mentre quello dei crt sta per raggiungere il suo limite fisiologico, che non potrà mai essere più basso di una certa cifra per via delle spese di trasporto e magazzino.


    arriveremo insomma secondo me ad un punto, dove i crt costeranno più dei tft, e a quel punto i primi si impenneranno di prezzo e di qualità, ritagliandosi una nicchia in ambiti professionali... sempre che i tft o gli oled non riescano a soddisfare anche quelle esigenze di colore che adesso non possono fare...
  • quando costerà 300 ? lo prenderò, non prima.

    anche perchè la qualità fa veramente SCHIFO!
    non+autenticato
  • fatevi un bel videoproiettore....
    Perche' spendere 5-10.000 euro per un lcd da 60'' ?
    Gia' con 900 euro si trovano ottimi videoproiettori che garantiscono una qualita' ben superiore a questi lcd-plasma.
    Volete mettere un dvd visto su uno schermo di 2,5m di base ?
    non+autenticato
  • > fatevi un bel videoproiettore....
    > Gia' con 900 euro si trovano ottimi
    > videoproiettori...
    per esempio?
    si possono usare solo in ambienti bui?
    grazie.
    non+autenticato
  • per esempio l'epson TW10 e' gia un bel videoproiettore e costa intorno ai 900.
    Ovviamente un ambiente buio aumenta il contrasto dell'immagine.
    Spesso si crede che il videoproiettore sia dedicato solo ad ambiente enormi o a ricconi che vogliono il cinema in casa.
    Invece basta un videoproiettore buonino ed uno schermo proporzionato alla distanza di visione. E' ovvio che se dovro' guardarlo da 3m e' improponibile una base di 2,5m pena l'effetto "prima fila" al cinema.
    Per chi ne vuole sapere di piu' consiglio l'ottimo avfroum.it
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > fatevi un bel videoproiettore....
    > > Gia' con 900 euro si trovano ottimi
    > > videoproiettori...
    > per esempio?
    > si possono usare solo in ambienti bui?
    > grazie.

    Ho preso qualche mese fa una rivista mi pare si chiami "HT" (Home Theatre) dove se vuoi una rapida infarinatura, trovi molti prodotti divisi per fascia di prezzo (con i prezzi di listino).
    Si tratta già di una selezione dei nuovi prodotti con miglior rapporto qualità-prezzo.
    Per i proiettori mi pare partissero dai 1000 euro DLP e LCD per arrivare ai Barco CRT da 30-40000 euro.
    Teo_
    2645
  • - Scritto da: Anonimo

    > Gia' con 900 euro si trovano ottimi
    > videoproiettori che garantiscono una
    > qualita' ben superiore a questi lcd-plasma.

    Se si prendesse la matrice del display dei nuovi dispositivi portatili a colori, diciamo quelli con la risoluzione paragonabile a una televisione e la si infilasse in un proiettore per diapositive?
    Lo so, nessuno oserebbe commercializzare questa roba, ma potrebbe essere un modo per arrangiarsi un maxi schermo con mini spesa...Sorride
    Teo_
    2645
  • Intendo dire.. io a tuttoggi ho ancora in casa i miei bei TV a tubo e non sento MINIMAMENTE il bisogno di cambiarli in favore di un lcd o plasma che sia !
    Posso capire quelli che hanno un appartameto grande un francobollo e un televisore ingombrante non sanno dove metterlo ( vedi un mio amico che ha risolto prendendone uno a tubo e piazzandolo DENTRO il camino), ma per gli altri.. boh.
    Mi sembra quasi una gara a chi ce l'ha piu' gro.. ops volevo dire piu' sottile, solo per vantarsi con gli amici.
    Tanto piu' che un tv a tubo di ottima qualita' rimane ancora 2 spanne sopra qualunque lcd o plasma che abbia mai visto.

    Ma tant'e' .... pare che oggi sia l'apparenza quello che conta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Intendo dire.. io a tuttoggi ho ancora in
    > casa i miei bei TV a tubo e non sento
    > MINIMAMENTE il bisogno di cambiarli in
    > favore di un lcd o plasma che sia !
    > Posso capire quelli che hanno un appartameto
    > grande un francobollo e un televisore
    > ingombrante non sanno dove metterlo ( vedi
    > un mio amico che ha risolto prendendone uno
    > a tubo e piazzandolo DENTRO il camino), ma
    > per gli altri.. boh.
    > Mi sembra quasi una gara a chi ce l'ha piu'
    > gro.. ops volevo dire piu' sottile, solo per
    > vantarsi con gli amici.
    > Tanto piu' che un tv a tubo di ottima
    > qualita' rimane ancora 2 spanne sopra
    > qualunque lcd o plasma che abbia mai visto.
    >
    > Ma tant'e' .... pare che oggi sia
    > l'apparenza quello che conta.


    beh, in parte è la naturale rincorsa allo status symbol, e beato chi può permettersi certe cose.

    ma bisogna anche ammettere che più spazio non fa certo schifo. Certo, sono sempre del parere che adesso la tecnologia LCD non offra molto al target medio*, a giustificazione del suo prezzo, ma spero in un futuro dove schermi LCD, OLED, e comunque piatti e a consumi ridotti rimpiazzino totalmente o quasi la tecnologia crt, che secondo me, per quanto abbia donato e continui a donare soddisfazioni immense, a breve diverrà un'esigenza di nicchia.





    *target medio=utenza con esigenze non specifiche quali grafica, colori precisi, cambi di risoluzione, ecc.
  • La tecnologia LCD e' destinata a scomparire.
    Il futuro e' negli OLED, che in un colpo solo
    (se risolveranno i problemi di durata), dovrebbe
    spazzare via CRT, plasma e LCD.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)