CD-U, il CD che si auto-aggiorna

Arriva un nuovo formato di CD in grado di aggiornare o modificare automaticamente il contenuto di un media via Internet. Non serve masterizzatore, ma niente miracoli

Barcellona (Spagna) - Il mondo del software oggi corre a ritmi furibondi e spesso, un prodotto su CD-ROM, diviene vecchio ancor prima di raggiungere i negozi. Ecco così il prolificare di patch, bug fix, service pack, ecc., da parte dei produttori di applicativi. A tal proposito iQrom ha pensato di risolvere il problema "reinventandosi" un formato di CD, detto CD-U, in grado di auto-aggiornarsi via Internet senza l'intervento umano.

Il formato CD-U, che incorpora la tecnologia SoftCD di iOra, è in grado di confrontare i dati digitali contenuti sul CD con quelli presenti sul sito Internet di riferimento e creare sull' hard disk dell'utente un file che integri solo i contenuti aggiornati o modificati dopo la data di uscita del CD. Nonostante questo file risieda su hard disk, iQrom assicura che la cosa sarà del tutto trasparente per l'utilizzatore, ed il CD verrà automaticamente aggiornato senza la necessità di installare alcunché.

Naturalmente il limite di questa tecnologia è che il file di aggiornamento risiede comunque su hard disk, tuttavia questo metodo risulta assai più efficiente e comodo di quelli tradizionali, basati su aggiornamenti eseguibili da installare, e funziona anche con software che partono direttamente da CD e che quindi non richiedono installazione.
Il CD-U ha una capienza nominale identica a quella di un comune CD-ROM, ovvero 650 MB, ma presto sarà rilasciata una versione del formato che offrirà più di 4 GB di spazio su supporti DVD.
TAG: hw