Speciale/ Windows XP Media Center 2005

Microsoft ha lanciato sui mercati internazionali la nuova versione di quel sistema operativo con cui spera di conquistare i salotti digitali. Presentati in Italia anche i primi Portable Media Center

Windows Media Center è pensato per girare su PC in grado di collegarsi al televisore (ancor meglio se al plasma o LCD) o a un videoproiettore, e non disdegna un sistema audio home theater, incluso nella maggior parte dei PC media center in vendita. Il caricamento dell'interfaccia TV richiede pochi secondi e visualizza sullo schermo un menu che mostra a colpo d'occhio e a caratteri cubitali le diverse opzioni disponibili: DVD, Radio, Video, Immagini, TV, Musica, Online spotlight. Per navigare attraverso le varie voci si utilizzano tasti direzionali presenti sul telecomando in dotazione.

Selezionando "TV" si ha un accesso ai canali TV provenienti da un segnale analogico, da un decoder per la TV digitale terrestre o, in futuro, dal satellite. Con un tasto del telecomando è possibile mettere in pausa il programma per poi riprenderne la visione in un secondo tempo: il sistema riproduce quanto registrato e nel frattempo prosegue nella registrazione della diretta. Tramite l'EPG (Electronic Program Guide) è inoltre possibile registrare sull'hard disk un programma scegliendolo direttamente dai palinsesti aggiornati delle principali reti televisive e nella modalità preferita (una sola volta, ogni volta che è in onda, fino a saturazione dello spazio su disco, e così via). I canali possono essere ricercati per tipologia, ad esempio "sport", "film", "telegiornali" o "musica", per titolo o per parola chiave.

Selezionando la voce "Musica" è possibile ascoltare i brani di musica archiviati sull'hard disk o su di un CD/DVD con Windows Media Player (WMP) 10, rilasciato lo scorso settembre. La nuova versione del player, oltre a fornire tutte le tipiche funzionalità di un jukebox, può scaricare automaticamente da Internet l'immagine della copertina di un album, sincronizzare l'archivio di canzoni sul PC con quello di una grande varietà di player portatili, registrare i contenuti dalle radio digitali e fornire all'utente diversi servizi a pagamento, tra cui l'acquisto di musica. WMP 10 integra poi, come noto, una nuova versione della tecnologia di digital rights management di Microsoft, la stessa che permette agli utenti di MSN Music di ascoltare la musica su cinque diversi PC con piattaforma Windows, di masterizzare le proprie playlist fino a sette volte su CD e di trasferirle su qualsiasi player portatile compatibile.
La sezione "Immagini" permette di organizzare le foto in album, catalogarle, stamparle, visualizzarle in riquadri affiancati o a tutto schermo (eventualmente in modalità presentazione, con slide-show, effetti di dissolvenza, effetti animati e/o musica di sottofondo) e, sempre avvalendosi del solo telecomando, modificarle per mezzo di alcuni strumenti base per il fotoritocco.

Sotto la sezione "Video" si cela una versione ottimizzata per Windows XP MCE di Movie Maker 2.5, un software con cui è possibile acquisire il video direttamente da una fonte esterna, come una videocamera, e farne il montaggio aggiungendo effetti grafici o colonne sonore. La normale riproduzione dei video è invece affidata al WMP 10, che supporta anche la riproduzione dei DVD. La riproduzione del DVD parte automaticamente all'inserimento nel lettore. Se si interrompe temporaneamente la riproduzione, il punto di arresto viene memorizzato e alla successiva visione, anche se si estrae il disco dal sistema, il film riprende dal punto in cui era stato interrotto. Durante la visione, è anche possibile accedere al menu di Windows MCE: le immagini del DVD vengono minimizzate e continuano a scorrere in un angolo del televisore mentre il menu diviene accessibile sul resto del display.

Windows MCE supporta la TV ad alta definizione, il formato Windows Media Video HD e il formato audio multicanale WMA. La riproduzione del video può avvenire anche direttamente da dispositivi esterni connessi al PC attraverso una porta FireWire, e fornisce un sistema per la calibrazione del display che tenta di impostare la risoluzione più adatta al proprio televisore.

In futuro Microsoft conta di estendere le funzionalità del proprio sistema operativo con programmi di terze parti o aggiornamenti che, ad esempio, renderanno possibile contrallare altre apparecchiature domestiche, come l'allarme di casa, l'irrigatore, le tapparelle elettriche, ecc.

Viganò ha spiegato come presto anche Xbox verrà integrata nell'architettura di home entertainment di Windows XP MCE, ad esempio fornendo agli utenti la possibilità di utilizzare l'interfaccia della console per accedere ai contenuti digitali presenti su di un PC media center.

A breve saranno inoltre disponibili i cosiddetti "extender", dei dispositivi che consentono ad un PC media center di inviare audio, video e immagini verso altri dispositivi, come la TV o lo stereo, per mezzo di una connessione wireless (802.11b o 802.11g) o Fast Ethernet. Il primo Extender ad arrivare sul mercato sarà quello di Linksys, il Wireless A/G Media Center Extender, che verrà commercializzato negli USA verso la fine del mese ad un prezzo intorno ai 300 dollari.
TAG: mercato
123 Commenti alla Notizia Speciale/ Windows XP Media Center 2005
Ordina
  • :| Sto riarredando casa. Poiché voi tutti siete sicuramente più esperti di me vi chiedo aiuto. Pensavo di dotarmi di una TV LCD con Home teather della Bose (mod. 3.2.1). Per supplire alla mancanza di VCR volevo dotarmi di dvd recorder. Premetto che non ho intenzione di collegarmi via satellite a SKY od altre emittenti del genere. Voglio solo vedere un po' di TV, ascoltare buona musica (radio e cd), vedere qualche bel film in DVD. Mi hanno illustrato le peculiarità di questo Media Center. scarica film da Iternet, multifunzionale, aggiorna la guida TV via connessione, ecc. Leggendo le vostre opinioni non sembra essere così eccellente.........sono sempre più confuso.....aiuto!!!!
    non+autenticato
  • Ciao a tutti sono nuovo.

    Vi scrivo ispirato dall'articolo sull'MCE 2005, perche mi sono appena costruito un mediacenter. Con hardware riciclato !!!

    Caratteristiche : PIV 1.70 con BUS a 100; 512Mb di RIMM a 400; ATI Rage 128 Pro 32Mb All in Wonder ; HD da 15gb per l'O.S. e uno da 80 per le registrazioni e masterizzatore DVD nuovo da due lire.

    Fin qui tutto ok, cioe le prestazioni bastano, AVANZANO, per il normale straming e registrare da anologico terrestre e farci magari il DVD.

    Poi mi capita un OCCASIONE una bella DVB-S NOVA CI proprio adatta per vedere tutti i canali in chiaro, e perche no gli irdeto e i seca, visto che ho anche le cam !

    La compro, la installo, la provo ... una bomba, si, ma con il suo software !!! Eh si, perchè windows xp media center 2005 ignora completamente il tuner di tale scheda.

    OK, niente paura, contatto Hauppauge Italia loro sapranno cosa fare !!! ... passa un mese nessuna risposta.

    Allora in inglese gli scrivo sta cosa, sia ad Hauppauge ITALIA che a tutte le sedi nel mondo compresi commerciali e amministrativi. La mail faceva + o - così :

    "hallo, I'm xxxx xxxxxxxxxx from italy and i'm a satisfacted buyer of a WinTV NOVA PCI-S CI.

    I've tried befor to ask directly in italian to my direct support center but i've no respons,
    then i'm tring with international support.

    Can I have some information of when you realease a windows MCE compatibile driver ?

    Hi have already installed Windows MCE and the card work in the proprietary application
    but the tuner is not seen from Windows MCE settingns menù.

    Can you help me ? Sure of our fast and positive responce, i'm makin you my best regards."

    Dopo 5 minuti dall'italia mi hanno risposto così:

    "Mi scusi ma perchè deve scrivere che ha provato a contattare il supporto italiano senza avere risposte, se quin non è mai arrivata nessuna mail da parte sua ?
    Comunque per ora non ci sono driver disponibili per Windows XP MCE , perche per ora il sistema operativo non è in grado di gestire il sistema TV satellitare.
    Ci saranno le prime beta di driver e le patch di MCE per Gennaio.

    Il bello e che dopo un giorno da londra mi rispondono con:

    Hello

    Please see the download section of our technology partner (Http://www.technotrend.de)

    XXXXX XXXXXXX

    DVB Technical Support
    Hauppauge Digital Europe SARL

    E' Vero ! su, technotrend ci sono driver che indicano come funzionanti SOTTO MCE 2005, io li ho testati senza successo. ma invito tutti a fare betatesting su quei driver e a postare suggestion e hint. Perche io è un mese che ci studio e comincio a essere stanco.
    non+autenticato
  • ... il bel prodotto Microsoft (bello perchè lo ho provato la settimana scorsa su un plasma Pioneer, e in alta definizione pure) gira SOLO su hw certificato MS !
    Quindi scordatevi di installarlo, per ora, su un pc comprato a caso o assemblato.
    Perchè questa scelta? Mahh, chiediamoglielo.
    Resta il fatto che chi avesse acquistato un HTPC non lo può installare (e che fa? svende il pc?)
    Potrei capire se fosse richiesta una AGP di un certo livello e il telecomando da comprare a parte, ma buttare tutto per dover acquistare per forza SOLO da chi ha i certificati per farlo girare sul proprio hw......... non ci sto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... il bel prodotto Microsoft (bello
    > perchè lo ho provato la settimana
    > scorsa su un plasma Pioneer, e in alta
    > definizione pure) gira SOLO su hw
    > certificato MS !
    > Quindi scordatevi di installarlo, per ora,
    > su un pc comprato a caso o assemblato.
    > Perchè questa scelta? Mahh,
    > chiediamoglielo.
    > Resta il fatto che chi avesse acquistato un
    > HTPC non lo può installare (e che fa?
    > svende il pc?)
    > Potrei capire se fosse richiesta una AGP di
    > un certo livello e il telecomando da
    > comprare a parte, ma buttare tutto per dover
    > acquistare per forza SOLO da chi ha i
    > certificati per farlo girare sul proprio
    > hw......... non ci sto.


    solite vaccate di marketing MS....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... il bel prodotto Microsoft (bello
    > perchè lo ho provato la settimana
    > scorsa su un plasma Pioneer, e in alta
    > definizione pure) gira SOLO su hw
    > certificato MS !
    > Quindi scordatevi di installarlo, per ora,
    > su un pc comprato a caso o assemblato.
    > Perchè questa scelta? Mahh,
    > chiediamoglielo.
    > Resta il fatto che chi avesse acquistato un
    > HTPC non lo può installare (e che fa?
    > svende il pc?)
    > Potrei capire se fosse richiesta una AGP di
    > un certo livello e il telecomando da
    > comprare a parte, ma buttare tutto per dover
    > acquistare per forza SOLO da chi ha i
    > certificati per farlo girare sul proprio
    > hw......... non ci sto.

    Non mi sembra che tu possa installare un Windows su un Macintosh. O sbaglio? Nè puoi utilizzare una device per la quale non esista un driver per Windows.

    Fino a oggi se compravi una scheda TV dovevi anche comprarti (in genere veniva fornita dal produttore HW) uno strumento che lo usi. E tali strumenti funzionano solo con certi hardware, non con tutti. In esempio è Showshifter: funziona solo con certi hardware, non con tutti.

    In realtà mi pare che abbiamo tutti quanti vissuto questo tipo di frustrazioni quando si è passati da DOS a Windows o da una versione di Windows alla successiva. Io ho dovuto buttare al mia stampante ad aghi (funzionante perfettamente sotto DOS) perché in windows non c'erano i drivers. Quando sono passato da Windows 98 a Windows 2000 Professional ho dovuto cambiare la scheda di rete perché non c'erano più i drivers. Ma secondo me non è responsabilità di MS ma di chi produce l'HW e ha interesse a rottamare il vecchio HW per farmene comprare del nuovo.
    non+autenticato
  • Si, invece sotto Linux e Mac c'è più hw supportato che sotto XP, mavalà!
    Non è mai capitato di trovare hw per cui non era stato fatto un porting del supporto da win vero? mavalà!!
    quindi quando sotto win manca un driver che scandalo, quando non si trova il supporto per lin o mac è il produttore che è alleato del monopolista e il cliente che è un utonto che si è fatto infinocchiare... mavalà!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Si, invece sotto Linux e Mac c'è
    > più hw supportato che sotto XP,
    > mavalà!

    Capisco che chi usa Windows è poco abituato a leggere, e quindi a capire quello a cui risponde. D'altronde Punto Informatico mette a disposizione le faccine Fan Windows, Fan Linux e Fan Apple. Quindi chiederei un uso sistematico di questi strumenti. Anzi proporrei alla Redazione la possibilità di inserire questi utili strumenti anche nel titolo....
    non+autenticato
  • Mica volevo dare contro all'autore del post precedente, volevo solo dire la mia, senza amare particolarmente un fornitore o l'altro era solo una constatazione di fatto, perchè dovrei fare cuoricino M$, o cuoricino linux (quale?) o cuoricino mela?
    ognuno cerca di fare quadrare il suo bilancio, loro come venditori io come piccolo compratore. (con questo non voglio dire che le faccine non siano simpatiche, ma una osservazione è una osservazione, una dichiarazione d'amore per un produttore, per quanto +che legittima, è altra cosa)
    non+autenticato
  • ci vuole un po' di manovalnaza nei campi, a lavorare a lavorare
    non+autenticato
  • si e' vero.....se hai tutto l'hw recentissimo il mc va che e' una meraviglia........ infatti a me funziona alla grande ........ e' questione di dindi.....
    non+autenticato
  • Grazie al nuovo XP Media Center, i virus potranno iniziare a fare qualcosa di utile, anziché farvi perdere ore di lavoro, per esempio potranno cancellare l'intera raccolta di pallosissimi filmini e foto di quei mostri delinquenti teppistelli dei figli del vostro fetosissimo vicino.
    Un'altra imperdibile ficiur offertaVi dal vostro affezionatissimo zio Guglielmino III.
    non+autenticato
  • Sbaglio o esistono distro linux che fanno questo "lavoro" gia' da un paio d'anni, basate su schede radio e video terrestre/satellite ? E cosa piu' importante, leggono i formati che ormai sono gli standard per audio (mp3) e video (divx/xvid/mpeg1-2) mentre questo Media Center sembrerebbe proprio qualcosa che voglia "blindare" gli standard, magari con protezioni tipo DRM e simili...
    Per quanto mi riguarda, non mi interessa... mi vanno bene al momento il mio pc, il mio vcr, il mio dvd/xvid reader.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)