Tiscali: la rivoluzione si chiama satellite

Il provider si appresta a lanciare un servizio bidirezionale satellitare che si espanderà in tutta Europa. Accesso continuo ad internet a banda larga. La commercializzazione partirà ad autunno. Ecco i dettagli di una revolution

Tiscali: la rivoluzione si chiama satelliteCagliari - Tiscali sta preparando la rivoluzione della connettività a banda larga in Italia e in Europa. Questo, e niente di meno, sembra essere il senso dell'annuncio di ieri che ha avuto immediato enorme risalto sui media del Vecchio Continente: un accesso veloce satellitare bi-direzionale che sarà commercializzato in Italia e in Europa a partire dal prossimo autunno.

Il servizio, realizzato assieme al colosso delle telecomunicazioni satellitari Gilat Satellite Networks, va oltre i limiti delle connessioni satellitari che hanno fatto parlare di sé nel nostro paese e si candida a diventare punto di riferimento anche per tutti coloro che oggi non possono avere accesso alla banda larga perché non si trovano in zone coperte dagli attuali fornitori.

"L'accordo tra Tiscali e Gilat - si legge nella nota di lancio - fornirà un accesso ad internet bidirezionale e continuo sia per il mercato consumer che per quello delle piccole e medie aziende in tutta Europa".
Un disegno ambizioso, dunque, anzi ambiziosissimo, che poggia anche sulle esperienze fin qui accumulate da Gilat, che già offre un servizio satellitare bidirezionale negli States, lo StarBand. La bidirezionalità è essenziale perché permette di sfruttare le velocità da satellite non solo in download, come è accaduto finora, ma anche in upload: un'accoppiata che significa accelerare, e di molto, la connettività degli utenti satellitari.

L'intesa prevede che Gilat fornisca a TiscaliSat il supporto operativo per la gestione del servizio nonché l'equipaggiamento noto come VSAT (Very Small Aperture Terminal), elemento "chiave" del servizio.

TiscaliSat ha già avviato la sperimentazione del servizio con un campione selezionato di utenti e le aspettative sono di lanciarlo ufficialmente entro l'autunno nei paesi dove finora è stato sperimentato, vale a dire Italia, Germania e Gran Bretagna (in Francia il testing dovrebbe partire a breve). Ma già entro la fine dell'anno TiscaliSat punta a commercializzare il nuovo servizio in tutta Europa.

La connettività a banda larga disponibile praticamente in qualsiasi punto del territorio dei paesi nei quali il sistema verrà commercializzato dovrebbe assicurare - stando alle comunicazioni delle aziende - una velocità superiore di dieci volte a quella nominale dei modem tradizionali.

Oltre alla velocità, un beneficio del nuovo sistema bidirezionale sarà la connessione permanente, già propria di servizi su banda larga, come l'ADSL, tanto popolari quanto disponibili solo in aree geograficamente ridotte. Sarà anche possibile collegare all'impianto satellitare le reti aziendali.
118 Commenti alla Notizia Tiscali: la rivoluzione si chiama satellite
Ordina
  • nella mia zona Ascoli Piceno c'è una ditta microscopica che ha brevettato e installa un sistema simile......vuole 120 mila al mese......la velocità è da paura.....solo che serve solo ditte per non aver problemi con le chiamate continue di privati poco esperti......peccato......
    non+autenticato
  • Ma per sfruttare il servizio bisognera' (come netsystem) subire come sistema operativo windows, o si potra' sceglierlo a proprio piacimento?

    Altrimenti la vedo dura che il servizio decolli, visto che linux come firewall-router e' abbastanza diffuso
    non+autenticato
  • > Altrimenti la vedo dura che il servizio
    > decolli, visto che linux come
    > firewall-router e' abbastanza diffuso

    I Pinguini vivono in pochissime zone del pianetaCon la lingua fuoriPPP
    non+autenticato
  • - Scritto da: AntiLinuxClub:P
    > > Altrimenti la vedo dura che il servizio
    > > decolli, visto che linux come
    > > firewall-router e' abbastanza diffuso
    >
    > I Pinguini vivono in pochissime zone del
    > pianetaCon la lingua fuoriPPP

    E i coglioni servi di Bill Gates quasi dappertutto: che mondo di merda!
    non+autenticato
  • - Scritto da: AntiLinuxClub:P
    > > Altrimenti la vedo dura che il servizio
    > > decolli, visto che linux come
    > > firewall-router e' abbastanza diffuso
    >
    > I Pinguini vivono in pochissime zone del
    > pianetaCon la lingua fuoriPPP

    Infatti sono le madri degli stolti ad essere
    sempre incinta..... Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: AntiLinuxClub:P
    > I Pinguini vivono in pochissime zone del
    > pianetaCon la lingua fuoriPPP

    Però un Pinguino è sicuramente più intelligente di una finestra ;o)
    non+autenticato
  • Come far convivere due parabole per unita' abitativa?

    Ora dal punto di vista logistico cio' non e' un problema. Penso piu' al problema legale per coloro che vivono in un condominio dove a volte e' gia' un problema installare la parabola per la TV.

    Non voglio discutere su latenze, disponibilita', servizio, velocita', e roba simile, vorrei cercar di capire con voi quale sia la reale possibilita' di mercato di un sistema di connessione ad Internet via satellite.

    Mettiamo il caso che nel condominio dove vivete 8 persone vogliono provare il sistema di TiscaliSat. Cosa succede? Ogni persona si mette la propria antenna oppure se ne mette una sola per l'intero condominio? In entrambi i casi quali problemi possono esistere?

    Coloro che vivono in ville o villette private non dovrebbero avere problemi, ma credo anche che rappresentino una esigua fetta di mercato quindi non sono molto influenti alla reale diffusione (con conseguente diminuzione dei costi) del sistema.

    La mia idea e' che, come negli States, il sistema satellitare e' destinato ad una rapida diffusione in quelle area remote e basta. Non che sia un problema, ma certo non ne fa un sistema tale da competere con i sistemi via cavo, che di solito asservono aree densamete abitate, e che quindi generano un volume di affari maggiore.

    A me piacerebbe usarlo per lavorare da casa in modo da poter apprezzare di piu' la splendita vista sulla baia di Monterey pero' al momento non posso installare altre parabole perche' ho gia' fatto "a botte" per mettere su quella della TV. Ecco, magari un passo avanti sarebbe quello di incorporare le due antenne cosi' da eliminare almeno problemi "estetici" ed anche di "spazio" su balconi, terrazzi, ed edifici in generale.

    Che ne pensate?
    non+autenticato
  • Tra tutti questi servizi di connettivita'
    (FastWeb, xDSL, ...) non ne ho ancora
    trovato uno che mi permettesse di avere un
    IP fisso per registrarci su un dominio.

    Se lo fanno, e' un servizio che costa
    tantissimo (vogliono tu abbia una CDN),
    assolutamente improponibile per un privato
    (almeno 2 milioni / mese)

    Per la serie: potete comprare alla velocita'
    della luce ma non potete vendere neanche
    uno spillo.

    Qualcuno smentisce ?

    A me non serve nessuna Banda Larga per navigare
    (il modem a 56 k mi va benissimo), mi serve
    pero' un IP fisso per far girare dei servizi
    stabilmente.

    Qualcuno mi puo' dire qualcosa a proposito ?

    Se questo e' vero (impossibile ottenere un IP
    fisso a casa per meno di 2 milioni/mese) sarebbe
    solo una causa prettamente politica, perche'
    tecnicamente e' fattibile (In America registrano
    domini su connessioni via modem ...)

    Grazie,
    Ciao


    non+autenticato

  • - Scritto da: domanda
    > Tra tutti questi servizi di connettivita'
    > (FastWeb, xDSL, ...) non ne ho ancora
    > trovato uno che mi permettesse di avere un
    > IP fisso per registrarci su un dominio.
    >

    Ci sono offerte adsl o hdsl che ti danno un ip statico
    non+autenticato
  • guarda che gli abbonamenti adsl "seri" non quelli da 79.000 al mese ma da 200.000 te lo danno e come!!!!

    - Scritto da: domanda
    > Tra tutti questi servizi di connettivita'
    > (FastWeb, xDSL, ...) non ne ho ancora
    > trovato uno che mi permettesse di avere un
    > IP fisso per registrarci su un dominio.
    >
    > Se lo fanno, e' un servizio che costa
    > tantissimo (vogliono tu abbia una CDN),
    > assolutamente improponibile per un privato
    > (almeno 2 milioni / mese)
    >
    > Per la serie: potete comprare alla velocita'
    > della luce ma non potete vendere neanche
    > uno spillo.
    >
    > Qualcuno smentisce ?
    >
    > A me non serve nessuna Banda Larga per
    > navigare
    > (il modem a 56 k mi va benissimo), mi serve
    > pero' un IP fisso per far girare dei servizi
    > stabilmente.
    >
    > Qualcuno mi puo' dire qualcosa a proposito ?
    >
    > Se questo e' vero (impossibile ottenere un
    > IP
    > fisso a casa per meno di 2 milioni/mese)
    > sarebbe
    > solo una causa prettamente politica, perche'
    > tecnicamente e' fattibile (In America
    > registrano
    > domini su connessioni via modem ...)
    >
    > Grazie,
    > Ciao
    >
    >
    non+autenticato
  • Molto vero,
    parecchie formule ADSL di Tiscali hanno l'IP statico.
    io sono stato uno dei primi con Infostrada e per 130,000 al mese ce l'ho e me lo tengo (ora non lo danno piu').

    non+autenticato

  • > registrano
    > domini su connessioni via modem ...)
    >
    > Grazie,
    > Ciao
    >
    L'IP Fisso te lo danno con molti servizi di conettività legati all'azienda, ma il nome di dominio lo registri presso i server dell'azienda fornitrice del servizio internet (così paghi pure anche lo spazio).
    non+autenticato

  • Sono un operatore del settore internet.
    se hai bisogno di un Ip statico pubblico, ci sono diversi servizi sul mercato:
    Verde internet di Infostrada a 95.000 al mese con route cisco 801 in comodato un ip statico estendibile fino 8 o 16 con 20.000 al mese, non conveniente per chi deve stare sempre collegato perchè si paga il traffico circa 20 lire al minuto
    attivazione unatantum 300.000

    Verde ADSL Lan e invece il servizio adsl con Ip statico espandibile a 8, costa 299.000 al mese per un Ip e con 20.000 al mese puoi avere altri 7 IP è compreso il router Cisco 827.
    attivazione una tantum 899.000

    comunque ci sono altri ISP che offrono soluzioni adsl con Ip statico tra cui anche Telecom

    Infine volevo aggiornarti su prezzi delle CDN che compresa la banda internet a 64 Kb con CIR al 90 % costa oggi 800.000 al mese router escluso con 16 IP statici e attivazione una tantum di 1.500.000

    Spero di aver contribuito ad ampliare il quadro di riferimetno dei servizi a "banda stretta"

    - Scritto da: domanda
    > Tra tutti questi servizi di connettivita'
    > (FastWeb, xDSL, ...) non ne ho ancora
    > trovato uno che mi permettesse di avere un
    > IP fisso per registrarci su un dominio.
    >
    > Se lo fanno, e' un servizio che costa
    > tantissimo (vogliono tu abbia una CDN),
    > assolutamente improponibile per un privato
    > (almeno 2 milioni / mese)
    >
    > Per la serie: potete comprare alla velocita'
    > della luce ma non potete vendere neanche
    > uno spillo.
    >
    > Qualcuno smentisce ?
    >
    > A me non serve nessuna Banda Larga per
    > navigare
    > (il modem a 56 k mi va benissimo), mi serve
    > pero' un IP fisso per far girare dei servizi
    > stabilmente.
    >
    > Qualcuno mi puo' dire qualcosa a proposito ?
    >
    > Se questo e' vero (impossibile ottenere un
    > IP
    > fisso a casa per meno di 2 milioni/mese)
    > sarebbe
    > solo una causa prettamente politica, perche'
    > tecnicamente e' fattibile (In America
    > registrano
    > domini su connessioni via modem ...)
    >
    > Grazie,
    > Ciao
    >
    >
    non+autenticato

  • Niente pubblicità, d'accordo, ma a listino trovi l'IP statico a lit. 500.000+iva annue (chi + chi -) su una connessione ISDN normale. E' una cosa più che normale, tanto che ancora molte aziende lavorano con servizi di sveglia grazie ai quali entrano nella LAN esportando le porte che servono, e tutto questo funziona perchè il loro accesso (normale, solitamente ISDN via router) lavora con IP fisso.
    Il problema vero è che anche questo costa, non pochissimo e non tantissimo, perchè un provider, specie se di medie dimensioni, gli IP li usa per dare dei servizi, e se lo dà a te ne ha di meno...

    - Scritto da: domanda
    > Tra tutti questi servizi di connettivita'
    > (FastWeb, xDSL, ...) non ne ho ancora
    > trovato uno che mi permettesse di avere un
    > IP fisso per registrarci su un dominio.
    >
    > Se lo fanno, e' un servizio che costa
    > tantissimo (vogliono tu abbia una CDN),
    > assolutamente improponibile per un privato
    > (almeno 2 milioni / mese)
    >
    > Per la serie: potete comprare alla velocita'
    > della luce ma non potete vendere neanche
    > uno spillo.
    >
    > Qualcuno smentisce ?
    >
    > A me non serve nessuna Banda Larga per
    > navigare
    > (il modem a 56 k mi va benissimo), mi serve
    > pero' un IP fisso per far girare dei servizi
    > stabilmente.
    >
    > Qualcuno mi puo' dire qualcosa a proposito ?
    >
    > Se questo e' vero (impossibile ottenere un
    > IP
    > fisso a casa per meno di 2 milioni/mese)
    > sarebbe
    > solo una causa prettamente politica, perche'
    > tecnicamente e' fattibile (In America
    > registrano
    > domini su connessioni via modem ...)
    >
    > Grazie,
    > Ciao
    >
    >
    non+autenticato
  • ho personalmentre installato e provato il sistema Vsat che da alcuni anni in italia viene ad esempio usato dalle case automobilistiche come bmw pegeout e citoen per comunicare con le rispettive succursali italiane,si monta una parabolina della prodeline a grandezza variabile che va dal 100 cm ai 120 cm,poi la testa di trasmissione a microonde che spara circa 2w ed infine il fatidico ricevitore della gilat che si collega tramite interfaccia al pc .....conclusioni il sistema funziona,ma non ha quella bella velocità che ci si aspetta dal sat,non aspettiamoci di scaricare a 500k come invece sarebbe possibilissimo fare....meglio fast web o adsl costa meno,ed e sicuramente piu' affidabile!!!
    non+autenticato

  • > dal sat,non aspettiamoci di scaricare a 500k
    > come invece sarebbe possibilissimo
    > fare....meglio fast web o adsl costa meno,ed
    > e sicuramente piu' affidabile!!!

    eheheh Parli bene tu, che sei laggiù, ma io che sono quassù...
    Da me (Montanaro) l'ADSL me la sogno la mattina dopo il caffè (forse nel 2003-2004 sarà possibile)
    Se c'è io la prendo. A parte la velocità, l'affidabilità e la connettività come va?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)