iRiver sfida i player Windows con Linux

Il celebre produttore di lettori audio portatili ha lanciato sul mercato un media player portatile basato su Linux che va a rivaleggiare con i Portable Media Center

Eschborn (Germania) - Il nome di iRiver compare nella lista delle partner di Microsoft che prossimamente scommetteranno sulla piattaforma Portable Media Center, notoriamente basata su Windows Mobile. Ma il noto produttore di media player portatili sembra deciso a tenere i piedi in due staffe. Negli scorsi giorni ha infatti lanciato una nuova linea di dispositivi portatili tuttofare, chiamati Portable Media Player (PMP), su cui gira l'alternativa a Windows per antonomasia: Linux.

I PMP integrano un hard disk da 1,8 pollici e si collocano sulla stessa fascia di mercato dei player mobili basati su Windows. A differenza di questi ultimi, e al pari di altri dispositivi simili lanciati negli scorsi mesi da Apex, Archos ed altri, i player di iRiver non sono compatibili con il formato Windows Media Video ma, in compenso, supportano direttamente (senza conversione) la riproduzione di file DivX, XviD e MPEG4. I PMP sanno inoltre "suonare" i file MP3, WMA, ASF e WAV (su alcuni siti si menziona anche il formato Ogg Vorbis, ma nelle caratteristiche tecniche ufficiali non se ne trova conferma), e possono visualizzare le immagini JPEG e BMP.

Portable Media Player di iRiverAl momento iRiver ha lanciato due modelli, il PMP 120, con disco da 29 GB, e il PMP 140, con disco da 40 GB: entrambi adottano un display LCD da 3,5 pollici e integrano radio FM, microfono, porta USB on-the-go e USB 2.0, line-in e uscita TV.
"Il sistema operativo basato su Linux differenzia la serie iriver PMP dai modelli di personal media center (PMC) attualmente presenti sul mercato", ha dichiarato iRiver in un comunicato. "Gli amanti di musica e video apprezzeranno la possibilitÓ di riprodurre tutti i principali formati multimediali", a cui in futuro potrebbero aggiungersene altri grazie al firmware aggiornabile.

iRiver Ŕ uno dei primi produttori europei a portare Linux sul mercato dei player portatili, un settore in cui il Pinguino sta da tempo tentando di forzare la porta.

I PMP hanno una dimensione di 139 x 84 x 32 mm e un peso di quasi 300 grammi, mentre la batteria in dotazione dovrebbe garantire un'autonomia di 10 ore di riproduzione audio e 5 ore di riproduzione video.

La dotazione Ŕ ricca, ma il prezzo Ŕ di lusso: 549 euro per il PMP120 e 649 euro per il PMP140.
TAG: hw
46 Commenti alla Notizia iRiver sfida i player Windows con Linux
Ordina
  • Ma come cacchio è che siete votati a un brand? Capisco essere votati ad una ideologia, ma incacchiarvi perchè tutti vi dicono che il mac ha il 5% del mercato dei computer e nessuno vi dice che l'ipod ha l'82% del mercato dei player portatili è da malati: cosa vi frega a voi se una certa marca vende o non vende? Capisco magari che uno vuole affermare che il proprio computer è il più bello, ma se magari manco ce l'avete l'ipod (oppure al viceversa) cosa ve ne frega. O devo pensare che tutti quelli che hanno l'ipod hanno anche il mac? E in quel caso, non sarebbe come a dire che uno che compra apple lo fa perchè è un fissato di quella marca? Meglio sperare che le vendite di mac e di ipod siano scorrelate, e in quel caso, allora, che vi frega di correlarle.

    non+autenticato
  • Forse perchè non è vero?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Forse perchè non è vero?
    Forse perchè non è un Portable Media Player ma solo un player audio?Sorride
    non+autenticato
  • o forse lo è :

    http://news.com.com/Its+all+about+the+iPod/2100-10...

    http://quote.bloomberg.com/apps/news?pid=10000103&...

    "The iPod had an 82 % share of the market in U.S. retail stores in the 12 months ended in August, up from 64 % in the same period a year earlier, and 33 % two years ago, according to Port Washington, New York-based NPD Group Inc."
    non+autenticato
  • > The iPod had an 82 % share of the market in U.S.

    no, non è più vero: quella è la percentuale su 12 mesi fino ad agosto. I dati attuali (mese di settembre) danno la quota al 92%. Seguono Creative e Archos, poco sotto il 4% a testa. E comunque il mercato dei player "solo audio" credo sia diverso da quello dei player "principalmente video e audio se proprio ti serve c'è anche quello".
    non+autenticato
  • che ipod sia molto diffuso non lo nega nessuno, ma vorrei capire il perchè.
    insomma sono molto ignorante, io un amico che ne ha uno, quello normale, non quello mini, ma non mi sembra che sia un lettore mp3 con hd come tanti altri. insomma cosa ha di così di particolare? ripeto non voglio generare un flame, ma vorrei capire grazie a queli caratatristiche è diventato così popolare?il colore, il fatto che sia bello, che sia americano, che sia stiloso cosa insomma?
    attendo fiducioso qualche buon commento che mi spieghi il motivo di tale successo e complimenti a chi ovviamente lo ha inventato
    non+autenticato
  • e' dannatamente semplice da usare...
    e 20 - 40 Gb da portare dietro non fanno mai male...

    io lo uso anche come disco esterno dato che spesso faccio assistenza a domicilio e anziche' portarmi 10 - 15 cd dei programmi e dei dati che devo salvare.

    e una conoscente usa la versioen mini e ha abbandonato anche lo stereo fisso di casa, dato che lo stereo gira sempre con lei...

    unico difetto del ipod e' che non si configura con linux e nemmeno yast riesce a darmi una mano...
    mentre l'iriver non soffre di questi problemi...

  • - Scritto da: antinua
    > e' dannatamente semplice da usare...
    ok ma come hai fatto ca pire che er semplce, lo hai provato prima? ti 6 fidata di apple?
    > e 20 - 40 Gb da portare dietro non fanno mai
    > male...
    quasi tutti i lettori mp3 funzionano anche da archivio dati
    >
    > io lo uso anche come disco esterno dato che
    > spesso faccio assistenza a domicilio e
    > anziche' portarmi 10 - 15 cd dei programmi e
    > dei dati che devo salvare.
    >
    > e una conoscente usa la versioen mini e ha
    > abbandonato anche lo stereo fisso di casa,
    > dato che lo stereo gira sempre con lei...
    ok ma anche gli altri lo fanno
    >
    > unico difetto del ipod e' che non si
    > configura con linux e nemmeno yast riesce a
    > darmi una mano...
    > mentre l'iriver non soffre di questi
    > problemi...
    ok
    quindi per il momento l'uncio vantaggio rispetto alla concorrenza è che semplice da usare?
    quindi se domani io uscissi con in lettore che costa il 20% in meno di un ipod, ma altrettansto semplice da usare in teorie fregherei il mercato ad apple?
    oppure serve qualcos altro?
    ripeto voglio cercare di capire, questo boom
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > quindi per il momento l'uncio vantaggio
    > rispetto alla concorrenza è che
    > semplice da usare?
    > quindi se domani io uscissi con in lettore
    > che costa il 20% in meno di un ipod, ma
    > altrettansto semplice da usare in teorie
    > fregherei il mercato ad apple?
    > oppure serve qualcos altro?
    > ripeto voglio cercare di capire, questo boom

    Pros:
    - Semplice ed intuitivo
    - Qualita' audio molto buona per un lettore mp3 portatile
    - Stiloso, bello da vedere
    - Sorprendentemente resistente agli urti
    - Ha una pletora di accessori ben fatti

    Cons:
    - Le cuffie "native" fanno schifo, e questo aumenta i...
    - Costi proibitivi (aumentati dal dover comprare cuffie buoneSorride )
    - Legato inestricabilmente ad iTunes, che e' un po' un cancro di bloatware


  • - Scritto da: reflection
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > quindi per il momento l'uncio vantaggio
    > > rispetto alla concorrenza è che
    > > semplice da usare?
    > > quindi se domani io uscissi con in
    > lettore
    > > che costa il 20% in meno di un ipod, ma
    > > altrettansto semplice da usare in teorie
    > > fregherei il mercato ad apple?
    > > oppure serve qualcos altro?
    > > ripeto voglio cercare di capire, questo
    > boom
    >
    > Pros:
    > - Semplice ed intuitivo
    > - Qualita' audio molto buona per un lettore
    > mp3 portatile
    > - Stiloso, bello da vedere
    > - Sorprendentemente resistente agli urti
    > - Ha una pletora di accessori ben fatti
    >
    > Cons:
    > - Le cuffie "native" fanno schifo, e questo
    > aumenta i...

    dipende da che esigenza della qualità musicale che hai tu..è soggettiva la cosa

    > - Costi proibitivi (aumentati dal dover
    > comprare cuffie buoneSorride )
    conseguenza del punto precedente.

    > - Legato inestricabilmente ad iTunes, che e'
    > un po' un cancro di bloatware
    questa la devi spiegare...

    non dirmi che non si possono uppare mp3 su ipod senza itunes o si...questo lo ignoro proprio.
    non+autenticato
  • Grazie mille.
    Nel fratempo mi sono documentato.
    Da quanto ho capito il player ha un db interno man non ci sono problemi a fare browsing in eventuali cartelle e anche a caricare playlist a prescindere da sw di gestione del db che comunque esiste per linux.
    Sembra però che qualcuno usandolo con il kernel 2.6 abbia avuto problemi che prima non aveva con il 2.4.
    Lo trovo ancora un po' caro ma per la condizione vincolante è il supporto Ogg-vorbis che iPOD mi sembra non abbia.

  • Quanti Walkman è riuscita a vendere Sony? Milioni.

    Quanti Pseudo-Walkman sono riuscite a vendere le altre case che ne hanno copiato il concetto? Milioni.

    Quanti video-Walkman è riuscita a vendere Sony? Quattro, di cui due alla cognata del presidente della Sony stessa....


    Il video NON può essere usufruito on the road, è INUTILE che insistano a reinventare una ruota quadrata di cui tutti lamentano la mancanza ma che NESSUNO comprerà.

    Chi guarderebbe un film (1,5h/2h) durante un tragitto di venti minuti in metropolitana?
    Sarebbe però comodo per portarsi appresso il proprio materiale video e guardarselo a casa di amici e parenti? Beh, mi sembra più logico portarsi dietro uno o due DVD, magari riscrivibili....tanto un lettore da 40 Euro ormai ce l'hanno tutti.




    I player video portatili non sono MAI stati venduti e mai lo saranno perché NON SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    non+autenticato
  • ti diro'... a me servirebbe
    solo il prezzo (per ora) mi trattiene dal comprarlo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    >
    >
    > I player video portatili non sono MAI stati
    > venduti e mai lo saranno perché NON
    > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!

    Quoto tutto. E' esattamente quello che succede con Linux.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > >
    > >
    > > I player video portatili non sono MAI
    > stati
    > > venduti e mai lo saranno perché
    > NON
    > > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    >
    > Quoto tutto. E' esattamente quello che
    > succede con Linux.

    Oppure con Windows

  • - Scritto da: Alessandrox
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > >
    > > >
    > > > I player video portatili non sono
    > MAI
    > > stati
    > > > venduti e mai lo saranno
    > perché
    > > NON
    > > > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    > >
    > > Quoto tutto. E' esattamente quello che
    > > succede con Linux.
    >
    > Oppure con Windows

    infatti i numeri ti danno ragione...... ma per.....piacere!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Alessandrox
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > >
    > > > >
    > > > > I player video portatili non
    > sono
    > > MAI
    > > > stati
    > > > > venduti e mai lo saranno
    > > perché
    > > > NON
    > > > > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    > > >
    > > > Quoto tutto. E' esattamente quello
    > che
    > > > succede con Linux.
    > >
    > > Oppure con Windows
    >
    > infatti i numeri ti danno ragione...... ma
    > per.....piacere!
    Rileggiti la notizia di ieri sul sistema di media di microsoft e guarda in quanti l'hanno comprato...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > >
    > >
    > > I player video portatili non sono MAI
    > stati
    > > venduti e mai lo saranno perché
    > NON
    > > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    >
    > Quoto tutto. E' esattamente quello che
    > succede con Linux.

    E chi sei zio Bill ? (ma parla per te )
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > >
    > >
    > > I player video portatili non sono MAI
    > stati
    > > venduti e mai lo saranno perché
    > NON
    > > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    >
    > Quoto tutto. E' esattamente quello che
    > succede con Linux.


    hai proprio ragione, per un uso desktop, accontentatevi della playstation. Linux e' necessario solo da noi, dove lavoro, in cui abbiamo computer con almeno 4 processori, modifichiamo il so adattandolo alla circuiteria che facciamo, usiamo i vari cluster in parallelo visto che non sono tutti uguali cosi' distribuiamo il carico. A voi utenti desktop, non serve linux, a voi serve la playstation o windows
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > >
    > > >
    > > > I player video portatili non sono
    > MAI
    > > stati
    > > > venduti e mai lo saranno
    > perché
    > > NON
    > > > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    > >
    > > Quoto tutto. E' esattamente quello che
    > > succede con Linux.
    >
    >
    > hai proprio ragione, per un uso desktop,
    > accontentatevi della playstation. Linux e'
    > necessario solo da noi, dove lavoro, in cui
    > abbiamo computer con almeno 4 processori,
    > modifichiamo il so adattandolo alla
    > circuiteria che facciamo, usiamo i vari
    > cluster in parallelo visto che non sono
    > tutti uguali cosi' distribuiamo il carico. A
    > voi utenti desktop, non serve linux, a voi
    > serve la playstation o windows

    ecco qua che ha parlato uno dei sette nani direttamente dalla sua caverna di lavoro!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > >
    > > > >
    > > > > I player video portatili non
    > sono
    > > MAI
    > > > stati
    > > > > venduti e mai lo saranno
    > > perché
    > > > NON
    > > > > SERVONO A NESSUNOOOOOO!!!
    > > >
    > > > Quoto tutto. E' esattamente quello
    > che
    > > > succede con Linux.
    > >
    > >
    > > hai proprio ragione, per un uso desktop,
    > > accontentatevi della playstation. Linux
    > e'
    > > necessario solo da noi, dove lavoro, in
    > cui
    > > abbiamo computer con almeno 4
    > processori,
    > > modifichiamo il so adattandolo alla
    > > circuiteria che facciamo, usiamo i vari
    > > cluster in parallelo visto che non sono
    > > tutti uguali cosi' distribuiamo il
    > carico. A
    > > voi utenti desktop, non serve linux, a
    > voi
    > > serve la playstation o windows
    >
    > ecco qua che ha parlato uno dei sette nani
    > direttamente dalla sua caverna di lavoro!
    Non hai nulla di buono da replicare?
    Trovati un lavoro.
    non+autenticato


  • > > ecco qua che ha parlato uno dei sette
    > nani
    > > direttamente dalla sua caverna di
    > lavoro!
    > Non hai nulla di buono da replicare?
    > Trovati un lavoro.

    Lui il laovo ce l'ha. Nella megasoftwarehouse tutta brochures e niente sotto che propone il megagestionale che fa sparire anche le tangenti.
    I presidenti sono Il Gatto e La Volpe (o Tanzi&Cragnotti)......questi sono i clienti di microzozz!!!
    Finti come loro.
    non+autenticato