IT, il tamburo della Finanziaria

parla Stanca

Prato - Il ministro all'Innovazione Lucio Stanca ha confermato che nel collegato alla Finanziaria vuole far inserire nuove misure per lo sviluppo della società dell'informazione, come un credito di imposta del 10 per cento sul totale delle spese hi-tech delle imprese per un decennio o forse di più.

Stanca, che dovrà riuscire ad ottenere i nuovi stanziamenti nelle prossime riunioni del Consiglio dei Ministri, ha spiegato che intende spingere per una "agevolazione in conto interessi, da associare al nuovo Fondo di garanzia. Un'agevolazione che copre fino al 50 per cento del tasso di interesse vigente, con una maggiorazione del 10 per cento del sud". Inoltre - ha spiegato - si intende estendere "anche al resto del paese il fondo hi-tech per il sud, con uno stanziamento di 100 milioni di euro appena approvato dal Cipe".

Secondo Stanca il Governo ha già fatto molto, stanziando complessivamente "450 milioni di euro per iniziative direttamente rivolte alle imprese, soprattutto, come ha appena riconosciuto l'Ocse, sul fronte della ricerca e dell'innovazione digitale".
TAG: italia
1 Commenti alla Notizia IT, il tamburo della Finanziaria
Ordina