Telecom no limits sulle internazionali

La decisione dell'Autorità libera l'ex monopolista dai vincoli imposti dalla liberalizzazione. Segni di progresso?

Roma - Telecom Italia potrà applicare d'ora in poi le tariffe che più ritiene opportune alle chiamate internazionali da telefono fisso.

Lo ha deciso ieri l'Authority delle TLC che in una riunione nella capitale ha confermato, come era già previsto, che Telecom Italia può considerarsi "libera" dai vincoli sulle tariffe decisi nel primo periodo della liberalizzazione del mercato. Proprio come i suoi competitor, dunque, l'ex monopolista potrà impostare a piacere i nuovi piani tariffari.

La decisione dell'Autorità, che sembra così "prendere atto" dell'evoluzione del mercato della telefonia e in particolare della maturità di quello relativo alle chiamate internazionali da fisso, sembra individuare una nuova fase del settore, fase nella quale Telecom viene equiparata ai competitor. Ma guardando ai ritardi sull'ultimo miglio, ha osservatoro qualcuno, la decisione odierna rischia di non essere seguita presto da altre decisioni di questo genere.
1 Commenti alla Notizia Telecom no limits sulle internazionali
Ordina