Voci su un merger Apple-Pixar-Disney

Quel burlone scovabombe di Matt Drudge sostiene che Jobs sta per tentare il colpo grosso, un colpaccio che avrebbe conseguenze decisive. Ma si tratta, appunto, di voci

Web - "Occhio alle voci su web" dicono tutti, ma Matt Drudge ha costruito la sua fortuna sui rumors piazzati ad arte sulla rete e, nelle ultime ore, ha deciso di scommettere ancora su una notizia che, se venisse confermata, costituirebbe una vera e propria "bomba". Una notizia che parla di una possibile prossima fusione tra le creature di Steve Jobs, Apple e Pixar, e il colosso Disney.

Stando all'indiscrezione redatta da Drudge, lo scorso weekend si sarebbero incontrati i boss delle tre aziende e, secondo un "insider", Steve Jobs "potrebbe dare nuovo fiato al colosso del computing e alla casa di produzione per catapultarsi a chairman della Disney. Jobs rimarrebbe presidente di Apple e Pixar nonché, appunto, chairman della Walt Disney Corporation".

Le clamorose voci che Drudge sostiene di aver raccolto sarebbero in contraddizione con le affermazioni di un alto funzionario Disney secondo il quale tesi del genere non sono altro che "speculazioni selvagge". Dalla sua parte Drudge porta però l'accordo sempre più stretto tra Disney e Pixar, impegnate nella coproduzione di cinque nuovi lungometraggi, e il fatto che "Steve non venderebbe mai Pixar senza Apple. Né lascerebbe mai Apple per andare alla Disney. Semmai vuole che Disney le compri entrambe".
L'anno scorso, proprio di questi tempi, anzi a giugno, qualcuno aveva sostenuto sulle pagine di ZDNet una possibile cessione di Apple, una tesi che infilava tra i possibili acquirenti proprio Disney...

Speculazioni selvagge, colpo di sole oppure... ?
TAG: apple