Le regole del telelavoro italiano

Per le Pubbliche Amministrazioni che intendono adottare questo modello di lavoro arrivano le specifiche dell'AIPA

Roma - Sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le specifiche dell'Autorità per l'informatica nella Pubblica Amministrazione sulle modalità di adozione del telelavoro nelle Pubbliche Amministrazioni italiane. Modalità che potrebbero presto interessare migliaia di dipendenti pubblici.

Uno degli elementi centrali attorno ai quali dovranno girare i progetti di telelavoro delle PA sarà la sicurezza, perché dovranno essere messi in luce i sistemi di autenticazione e identificazione degli operatori a distanza, vista la delicatezza che le loro comunicazioni potrebbero assumere. Inoltre dovranno essere inclusi tutti i dettagli sulle connessioni, la tipologia di contratto e la strumentazione utilizzata per il collegamento, il supporto tecnico ai telelavoratori nonché le tecnologie e gli strumenti a disposizione degli operatori.

Una certa attenzione viene data dall'AIPA alla "manutenzione" delle soluzioni adottate, in particolare con l'adozione di verifiche periodiche dei sistemi di security e l'integrazione nei processi di novità importanti, come la firma digitale e via dicendo. Naturalmente ogni progetto dovrà essere corredato da un'analisi dei costi e dei benefici che la PA interessa si attende.
Da segnalare che le strumentazioni e le connessioni di cui fruiranno i telelavoratori dovranno essere "monitorate", per evitare che non vengano utilizzati in modo indiscriminato, per esempio per scaricare da internet materiali non attinenti al lavoro o addirittura illegali. Insieme ai documenti di lavoro, le attività svolte dovranno essere "tracciabili" e dovranno poter identificare l'utilizzo delle risorse online al di fuori degli orari di lavoro nonché individuare eventuali cambiamenti apportati dal telelavoratore alla propria postazione, come l'aggiornamento di porzioni software o hardware.

Una nota a parte l'AIPA l'ha dedicata all'accessibilità e usabilità di questi strumenti da parte di quei telelavoratori che presentassero disabilità e/o difficoltà motorie.
TAG: italia
3 Commenti alla Notizia Le regole del telelavoro italiano
Ordina
  • Sono mesi che sto cercando di trovare un contratto adeguato per il mio dipendente che lavora da casa sua..

    Non posso sempre andare avanti con prestazioni occasionali!!
    non+autenticato
  • Prova con una contratto di collaborazione continuativa.

    - Scritto da: n
    > Sono mesi che sto cercando di trovare un
    > contratto adeguato per il mio dipendente che
    > lavora da casa sua..
    >
    > Non posso sempre andare avanti con
    > prestazioni occasionali!!
    non+autenticato
  • Salve

    Quello che dici e' lo stesso contratto con
    cui la ditta in cui lavoro ci ha assunti
    tutti (decine) , e ci costringe a venire in ufficio
    solo perche' deve dare ai clienti idea
    di *lavoro e movimento* ...quando potremmo
    benissimo fare le stesse cose da casa

    e' bello avere contratti con liberta' di
    orario e presenza che poi non vengono
    rispettati PREMEDITATAMENTE
    dai datori di lavoro...

    contratti a tre mesi senza una sicurezza
    persone che non sanno nulla e pretendono
    di comandare chi li fa guadagnare e sa 1000
    volte piu' di loro....

    .....ribrezzo

    nessuna garanzia di ferie e malattia, ma
    addirittura nessuna garanzia di rinnovi
    contrattuali...

    ....sdegno

    questa e' la NEW ECONOMY ITALIANA...

    non dico il nome della ditta un po per
    pieta' di questi biechi individui, e un po
    perche' tanto non esiste protezione da
    queste situazioni, anzi sfido tutti a
    dimostrarmi che si puo' combattere in
    questi casi

    bye
    @



    - Scritto da: emizz
    > Prova con una contratto di collaborazione
    > continuativa.
    >
    > - Scritto da: n
    > > Sono mesi che sto cercando di trovare un
    > > contratto adeguato per il mio dipendente
    > che
    > > lavora da casa sua..
    > >
    > > Non posso sempre andare avanti con
    > > prestazioni occasionali!!
    non+autenticato