Dreamcast torna sul mercato. Per poco

In autunno Sega rifarÓ il look al Dreamcast e lo ricollocherÓ sul mercato ad un prezzo d'eccezione. I collezionisti sono avvertiti

Tokyo (Giappone) - Nel tentativo di sbarazzarsi delle ultime scorte di magazzino, per settembre Sega rilancerÓ sul mercato una speciale edizione del Dreamcast chiamata "R7".

Il Dreamcast R7 non avrÓ nulla in pi¨ delle macchine attualmente sul mercato, tranne una nuovo case di colore nero ed un prezzo "d'occasione".

Con questa mossa, Sega sostiene di aver voluto accontentare i collezionisti e tutti quegli utenti che chiedevano un'ultima edizione speciale del Dreamcast, un'edizione che rappresentasse un po' la fine di quella storica epoca in cui Sega Ŕ stata protagonista, e per molti anni leader, del mercato console.
Sega annunci˛ la fine della produzione del Dreamcast lo scorso febbraio, e per l'occasione tagli˛ il prezzo della console di 50$. Ma la tecnologia del Dreamcast non Ŕ morta, visto che Sega ha dato in licenza il suo cuore grafico ad alcuni produttori di set-top box.

Il colosso giapponese dell'entertainment ha ora focalizzato il suo business sul gioco on-line e sul wireless, un mercato che nei prossimi anni dovrebbe esplodere con l'arrivo delle console multiplayer e delle reti mobili 3G.
4 Commenti alla Notizia Dreamcast torna sul mercato. Per poco
Ordina

  • Una potente console come il Dreamcast già in
    pensione.. che peccato!
    Per chi ha giocato Shenmue sa di cosa parlo,
    altro che play2!!!

    Avrebbe battuto la sony su tutti i fronti, se
    avrebbe speso più soldi in promozione, cosa che
    purtroppo non ha fatto.

    Beh io intanto me la tengo stretta e aspetto
    Shenmue 2 a settembre!!! Sorride

    non+autenticato
  • peccato, davvero. sono un fortunato possessore di Dreamcast che mi sono procurato (come molti) a prezzo modico quando fu annunciato il ritiro dal mercato: mi sono sempre pentito di averlo fatto prima. la PS2 e' anni indietro benche' sia uscita dopo. DC non e' stato compreso in Giappone e non ha venduto molto neppure in USA e Europa ha riscosso sucesso, forse perche' i giochi erano impossibili da copiare. Quindi pensionamento forzato da parte della SEGA ad una console ce veniva venduta gia' in perdita (a quanto si dice).
    peccato, davvero.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Andrea
    > peccato, davvero. sono un fortunato
    > possessore di Dreamcast che mi sono
    > procurato (come molti) a prezzo modico
    > quando fu annunciato il ritiro dal mercato:
    > mi sono sempre pentito di averlo fatto
    > prima. la PS2 e' anni indietro benche' sia
    > uscita dopo. DC non e' stato compreso in
    > Giappone e non ha venduto molto neppure in
    > USA e Europa ha riscosso sucesso, forse
    > perche' i giochi erano impossibili da
    > copiare. Quindi pensionamento forzato da
    > parte della SEGA ad una console ce veniva
    > venduta gia' in perdita (a quanto si dice).
    > peccato, davvero.

    E' vero, ho visto alcuni giochi su DC molto belli davvero.

    P.S. I giochi per DC si possono copiare se entrano in un CD.

    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: Krecker
    >
    > E' vero, ho visto alcuni giochi su DC molto
    > belli davvero.

    alcuni sono veri e propri capolavori dal punto di vista grafico, di giocabilita' e alcuni veramente innovativi come esperienza di gioco.
    a riprova di questo basta vedere la conversione di Crazy Taxy per PS2 : benche' giri su un hardware sulla carta piu' potente, benche' sia uscito quasi 2 anni fa sul DC, benche' sia al top delle vendite per PS2, ebbene la versone DC e' nettamente superiore, dal punto di vista grafica - giocabilita' (PS2 non ha i trigger analogici del DC).
    poveri utenti PS2 "truffati" da Sony, dai mass media (che sbandierano la PS2 come lo stato dell'arte dei Videogames) e presi in giro dalla stessa SEGA che non ha voluto neppure mettere la scritta SEGA su Crqazy taxy per DC : forse si vergognava ...
    Occhiolino
    ribadisco : peccato per il pre pensionamento forzato ....

    > P.S. I giochi per DC si possono copiare se
    > entrano in un CD.
    >

    lo so !
    forse se ne sono accorti troppo tardi : come ho gia' detto se copiare i giochi fosse stato piu' facile o se si fosse scoperto prima il "metodo CD" a cui alludi magari il DC avrebbe avuto vita piu' lunga. del resto e' stata la pirateria che ha decretato il successo della Playstation ....
    (e che non fa decollare le vendite di PS2)
    non+autenticato