Da Microsoft il Cookie Detector

Microsoft sembra sinceramente preoccupata per la privacy dei suoi utenti e dona loro questo cookie detector, un programmino per tenere sotto controllo l'arrivo ed il proliferare dei temuti biscottini

Redmond (USA) - Grande sorella Microsoft ha rilasciato ai posteri, sebbene ancora in versione beta, un programmino che funge da cookie detector e cookie manager, sbrigando tutte quelle faccende di cui si sentiva la mancanza all'interno dei browser super sofisticati che oggi ci ritroviamo tra le mani.

Il programmino, che si integra in Internet Explorer 5, non solo è in grado di avvertire ogni qual volta ci arriva un biscottino dalla rete (cosa peraltro già possibile con il solo browser), ma è in grado di filtrare questi "intrusi" a seconda della loro provenienza, di tracciarne le modifiche, ordinarli per data o sito di origine e cancellare quelli ritenuti "maliziosi" od ormai "scaduti".

Microsoft ci tiene a sottolineare, sebbene siano anni ormai che si parli di certe cose, come i cookie possano essere utilizzati per scopi illeciti, come tracciare le abitudini e le preferenze di un utente della Rete.
Naturalmente i cookie vanno disabilitati con intelligenza, e solo in certe occasioni: basti pensare che senza non sarebbe possibile fare acquisti on-line, partecipare a sondaggi, personalizzare il proprio portale preferito o memorizzare le tante password che ormai vengono richieste da siti del tutto sicuri.
TAG: microsoft