Mac giocherÓ con gli MS games?

Il big di Redmond simpatizza con gli uomini dell'altra sponda e annuncia un'alleanza per portare giochi targati Microsoft su Mac. Una Microsoft sempre pi¨ orientata all'entertainment. In fuga?

New York (USA) - Grazie all'estro di Steve Jobs il Mac sta rivivendo una seconda giovinezza, giusto in tempo per ritagliarsi una fetta di questa nuova era multi-net-mediale. La lungimirante Microsoft deve aver fiutato l'affare e ha annunciato un'alleanza con MacSoft per lo sviluppo di giochi per piattaforme Mac.

Per Microsoft si tratta di prendere tre piccioni con una sola fava, visto che potrÓ d'ora in poi convertire i suoi giochi per PC sia per la sua futura console, X-Box, sia per Mac.

L'uomo chiave dell'alleanza Ŕ tal Peter Tamte, vero stuntman dell'imprenditoria made in USA visto che Ŕ fondatore della mitica MacSoft, direttore al marketing per la fascia consumer di Apple e vice presidente di Bungie Software.
I primi giochi ad essere convertiti per Mac saranno Age of Empires II, Links LS, Flight Simulator e il tanto atteso Halo, un giocone a cui sta lavorando Bungie, societÓ recentemente inghiottita da Microsoft.

Microsoft si Ŕ anche impegnata a supportare un po ' tutte le pi¨ recenti versioni di MacOS, dall'ormai "vecchiotta" 8.x per arrivare alla futura X.