LinuxNews/ Annunciato il porting di Maya in Red Hat Linux

Alias/Wavefront, una firma di Silicon Graphics, ha annunciato i piani per portare l'intera linea di prodotto Maya 3D sulla piattaforma Linux

I luminari industriali e per la customer satisfaction della Alias/Wavefront hanno preso la decisione di effettuare il porting della più importante soluzione per l'animazione 3D in Linux.
Rispondendo alla domanda dei maggiori studi grafici a livello mondiale, Alias/Wavefront consegnerà Maya su Red Hat Linux e per processori Intel nel primo periodo del 2001.
Il Manager Responsabile dell'Unità per il Business dell'Intrattenimento, Bob Bennett, ha detto di aver preso tale decisione dopo aver avuto diverse richieste di professionisti del settore che già avevano esperienza del prodotto in Unix.
I recenti miglioramenti alle librerie grafiche disponibili per Linux hanno convinto Alias/Wavefront a sviluppare il software Maya su tale sistema operativo conosciuto per l'affidabilità e la scalabilità. Questi ultimi due fattori sono critici per soddisfare la richiesta di una produzione rigorosa proveniente dal mercato della creazione di contenuti digitali.
Linus Torvalds, il creatore di Linux, ha commentato molto positivamente la notizia:"È un giorno storico per la comunità Linux. Maya è la più complessa e la più potente applicazione grafica 3D mai esistita per Linux".
In questa maniera la Silicon Graphics potrà offrire una gamma completa di prodotti per la grafica basati su sistema operativo Linux di altissimo livello.
Il prezzo e la disponibilità saranno annunciati sul sito di Alias/Wavefront.

(A cura di noze )