Le cabine telefoniche pubbliche non spariscano

Lo chiede l'Autorità TLC, che nel paese dei cellulari ha stabilito che la telefonia fissa pubblica non diventi un ricordo del passato

Roma - Calibrare il numero di cabine telefoniche alla popolazione, in modo tale che sia servito equamente il territorio. Questo ha deciso l'Autorità TLC, affermando che Telecom Italia dovrà garantire una distribuzione minima di cabine telefoniche.

I progetti in tal senso sono stati approntati in seno all'Autorità Garante delle Comunicazioni: è necessaria solo la loro definitiva approvazione da parte del consiglio presieduto da Enzo Cheli. Sarà deciso quante cabine dovranno essere presenti sul territorio nazionale, per ogni mille abitanti; si stima che sarà ratificato un minimo di 130-140 mila cabine in totale.

Non è previsto un piano di distribuzione geografica standard delle cabine; l'Authority cioè non sembra aver intenzione di imporre una "mappa" delle cabine telefoniche, obbligando Telecom a fornire ogni zona dello stesso numero di servizi. L'Authoriy è consapevole che esistono luoghi "più ambiti" dagli operatori, con maggiore afflusso di utenti, che quindi necessiteranno di maggiori attenzioni: il Garante ha quindi deciso di lasciare alla concorrenza simili dettagli. Nondimeno, i nuovi regolamenti tuteleranno anche le zone più isolate e meno popolate ma di pubblica utilità, come scuole o ospedali.
9 Commenti alla Notizia Le cabine telefoniche pubbliche non spariscano
Ordina
  • xchè hanno tolto le comodissime cabine a
    gettoni ???

    andassero tutti ....

    non+autenticato

  • > xchè hanno tolto le comodissime cabine a
    > gettoni ???
    >
    > andassero tutti ....
    >

    vuoi sapere il perchè?
    è semplice...
    ora al posto delle monetine bisogna acquistare obbligatoriamente le tessere...
    spendendo 5 10 o 15 mila lire che Telecom intasca prima ancora che tu le spenda...
    hey attento se non le spendi entro un tot di tempo SCADONO!!!
    furbi eh?
    non+autenticato
  • ...tra 20 anni in cui i cellulari si romperanno e l'uomo iper tecnologico metterà curiosamente il naso nelle preistoriche cabine telefoniche chiedendo al Signore l'illuminazione per saperla usare... =)
    non+autenticato
  • Sono perfettamente d'accordo, mi piacerebbe vedere cosa succederebbe se per caso saltassero tutte le antenne per telefonia mobile!! sarebbe una tragedia!!

    - Scritto da: PP
    > ...tra 20 anni in cui i cellulari si
    > romperanno e l'uomo iper tecnologico metterà
    > curiosamente il naso nelle preistoriche
    > cabine telefoniche chiedendo al Signore
    > l'illuminazione per saperla usare... =)
    non+autenticato


  • - Scritto da: bradipo
    > Sono perfettamente d'accordo, mi piacerebbe
    > vedere cosa succederebbe se per caso
    > saltassero tutte le antenne per telefonia
    > mobile!! sarebbe una tragedia!!

    Croazia, estate 2000.

    3 giorni di blackout per sovraccarico della rete mobile...... (tutti i tuyristi italiani, ovviamente)
    non+autenticato

  • è vero, c'ero.
    Gran cabine telefoniche e gran numeri fissi.
    Funzionava tutto perfettamente.

    Non sottovaluterei i vecchi sistemi.

    I cavi sono sempre preferibili, a mio avviso, in qualsiasi genere di trasmissione che esiste in quanto analogica.
    (la voce in sé è analogica)



    >
    > Croazia, estate 2000.
    >
    > 3 giorni di blackout per sovraccarico della
    > rete mobile...... (tutti i tuyristi
    > italiani, ovviamente)
    non+autenticato
  • Le alternative sono due.
    1. Stamani ho confuso la bottiglia di tequila con il colluttorio (improbabile, la tequila la tengo in frigo mentre il colluttorio era a temperatura ambiente)
    2. sul mio PC l'architettura .NET e' gia' attiva e operante e mi evita il fastidio di scrivere commenti.... peccato che siano finti
    3. tu sei un impostore. stai violando il mio copyright ma non ci sono problemi fino a che non dirai che M$ e' bella.

    P.S. Mai stato in Croazia pero' mi hanno detto che e' un bel postoSorride

    - Scritto da: Dixie
    >
    > è vero, c'ero.
    > Gran cabine telefoniche e gran numeri fissi.
    > Funzionava tutto perfettamente.
    >
    > Non sottovaluterei i vecchi sistemi.
    >
    > I cavi sono sempre preferibili, a mio
    > avviso, in qualsiasi genere di trasmissione
    > che esiste in quanto analogica.
    > (la voce in sé è analogica)
    >
    >
    >
    > >
    > > Croazia, estate 2000.
    > >
    > > 3 giorni di blackout per sovraccarico
    > della
    > > rete mobile...... (tutti i tuyristi
    > > italiani, ovviamente)
    non+autenticato

  • per il SECONDO dixie:

    forse stavi leggendo due articoli differenti.

    o forse no?

    ma cosa hai detto?
    boh.


    - Scritto da: Dixie
    > Le alternative sono due.
    > 1. Stamani ho confuso la bottiglia di
    > tequila con il colluttorio (improbabile, la
    > tequila la tengo in frigo mentre il
    > colluttorio era a temperatura ambiente)
    > 2. sul mio PC l'architettura .NET e' gia'
    > attiva e operante e mi evita il fastidio di
    > scrivere commenti.... peccato che siano
    > finti
    > 3. tu sei un impostore. stai violando il mio
    > copyright ma non ci sono problemi fino a che
    > non dirai che M$ e' bella.
    >
    > P.S. Mai stato in Croazia pero' mi hanno
    > detto che e' un bel postoSorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Pixie
    >
    > per il SECONDO dixie:
    >
    > forse stavi leggendo due articoli differenti.
    >
    > o forse no?

    Solo chiedevo chi era il primo (dato che non ero io!!!)

    ...non per questioni di copyright ma per sapere se ero cosi' ubricaco da essere stato in croazia, aver provato a telefonare con il cellulare e non esserci riuscitoCon la lingua fuori
    non+autenticato