Adobe: KIllustrator cambi nome comunque

Adobe rinuncerà ad intraprendere azioni legali contro l'autore di KIllustrator se questi, in cambio, cambierà nome al suo prodotto

Web - All'inizio di questa settimana Adobe, attraverso un noto studio legale europeo per la protezione di marchi e brevetti, ha intimato all'autore del software open source KIllustrator, Kai-Uwe Sattler, di cessare immediatamente la distribuzione del pacchetto perché questo violerebbe il marchio "Illustrator", nome del noto software di grafica vettoriale commercializzato dal colosso americano.

Secondo quanto riportato qualche giorno fa dal quotidiano tedesco Heise Online, Adobe pretendeva da Sattler non solo la modifica del nome del prodotto, ma anche la corresponsione di una certa somma a titolo di risarcimento danni.

Sattler, che si è detto ben disponibile a dare un altro nome al suo KIllustrator, si è invece mostrato del tutto contrario a pagare alcunché all'azienda.
Ieri Adobe ha comunicato al giovane ricercatore che le cose potrebbero sistemarsi in modo amichevole: in cambio della modifica del nome del prodotto, l'azienda ritirerà le accuse e cancellerà ogni richiesta di risarcimento danni a suo carico.

A questo punto è possibile intuire che Sattler accetterà le condizioni di Adobe, ma questo lascerà comunque dell'amaro in bocca a molti esponenti dell'open source che, nei giorni scorsi, avevano aspramente criticato la mossa di Adobe, ritenendola assolutamente priva di fondamento.
26 Commenti alla Notizia Adobe: KIllustrator cambi nome comunque
Ordina
  • Quindi se io dicessi per sbaglio "Dove vuoi andare oggi?" Andrei in rovina per violazione dei diritti di copyright??????
    Brutta storia...Se ne stanno approfittando un po' troppo!
    Illustrator!Illustrator!Illustrator!Illustrator!
    non+autenticato
  • Oramai i colossi cominciano a farsela sotto , l'opensource si diffonde e ne sono consapevoli.

    Ma cosi' sbagliano solo atteggiamento nel nuovo che sta' crescendo
    non+autenticato
  • certo che fanno schifo, credo sarebbe bello che ognuno di noi inviase un email di protesta è cosi esprimere la nostra solidarieta verso tutto il movimento Open Source.
    non+autenticato
  • - Scritto da: wwww_open source_www

    > certo che fanno schifo, credo sarebbe bello
    > che ognuno di noi inviase un email di
    > protesta è cosi esprimere la nostra
    > solidarieta verso tutto il movimento Open
    > Source.

    Anche a te lo chiedo: ti fa schifo che si usino mezzi legali per il rispetto di leggi? O preferisci la giustizia personale o mezzi illegali per risolvere le controversie?

    Mi fai la cortesia di andare ad informati in merito alla questione prima di sparare simili idee? Secondo te la protesta disinformata e' utile? Secondo me no...Esprimi la tua solidarieta' verso una persona che non rispetta la legge e te diventi automaticamente suo complice....Liberissimo di farlo, ma devi anche essere responsabile da accettarne le conseguenze.

    Ciao
    non+autenticato
  • Esiste una soluzione che salva le famose capre e cavoli. Adobe vuole i diritti sulla parola illustrator? Benissimo.

    Io allora da oggi al posto della parola illustrator usero' killustrator. Vado subito a modificare il mio vocabolario. Inoltre non pronuncero' piu' la parola illustrator (questa e' l'ultima volta che lo faccio) se non a pagamento, perche' non voglio fare pubblicita' gratuita a nessuno ne' arrecare ovviamente danno ad un'azienda che ne rivendica giustamente i diritti.

    Il business e' business.
    Vi saluto Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max
    > Esiste una soluzione che salva le famose
    > capre e cavoli. Adobe vuole i diritti sulla
    > parola illustrator? Benissimo.

    Non vuole i diritti sull parola "illustrator" allora non hai capito perche' non vuoi proprio aprire le orecchie ed ascoltare. Ma dico hai almeno cercato di leggere le basi dell'accusa?

    Si parla di uso della parola "illustrator" nel nome di un programma (software) di grafica per mercato consumer/business. La stessa identica cosa che fa il prodotto di Adobe, la quale pero' ha registrato il nome e quindi puo' valere diritti.

    E' chiaro adesso?

    > Io allora da oggi al posto della parola
    > illustrator usero' killustrator. Vado subito
    > a modificare il mio vocabolario. Inoltre non
    > pronuncero' piu' la parola illustrator
    > (questa e' l'ultima volta che lo faccio) se
    > non a pagamento, perche' non voglio fare
    > pubblicita' gratuita a nessuno ne' arrecare
    > ovviamente danno ad un'azienda che ne
    > rivendica giustamente i diritti.

    Liberissimo di farlo, ma devi anche stabilire il perche' e vedere in quale paese il marchio viene registrato nonche' indicare la categoria nella quale vuoi avere i diritti.

    > Il business e' business.
    > Vi saluto Occhiolino

    Esatto, e la legge e' legge. Tutte le leggi, anche quelle a noi antipatiche ma vanno comunque rispettate.

    Ciao
    non+autenticato
  • forse se fosse stata M$ avrebbe assorbito lui e il suo programma e nella prossima versione di Offiz avremmo trovato un "grazioso programma di fotoritocco gratuito".

    Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Rat-Man
    > forse se fosse stata M$ avrebbe assorbito
    > lui e il suo programma e nella prossima
    > versione di Offiz avremmo trovato un
    > "grazioso programma di fotoritocco
    > gratuito".
    >
    > Sorride

    forse è per questo che cerca di abbattere la GPL ?
    perchè i loro dollaroni perdono il potere di acquisto !
    non+autenticato
  • - Scritto da: pressplayontape
    >

    pressplayontape???
    do u know Mat64?

    ciao

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)