USA: oltre 40 milioni i lavoratori connessi

Internet č penetrata nel mondo del lavoro americano di un altro 23% rispetto al 2000. Online si produce di pių?

New York (USA) - Dall'ultimo sondaggio di Nielsen/NetRatings di giugno, risulta che l'utilizzo di Internet nel mondo del lavoro americano č cresciuto, rispetto allo scorso anno, del 23%, una percentuale che si traduce in 42 milioni di lavoratori connessi alla Rete.

Dall'indagine si evince che, sempre rispetto al 2000, gli utenti che navigano dall'ufficio si connettono pių spesso (43 volte al mese contro le 39 dello scorso anno), visitano pių siti (35 contro 28) e spendono pių tempo on-line (22 ore contro 20).

NetRatings rivela che gli americani che si connettono ad Internet dal posto di lavoro sono il 15% del totale, una percentuale in rapida crescita.
"Gli uffici fanno maggior affidamento su Internet come strumento di ricerca globale, di transazioni business-to-business e amministrazione quotidiana dell'ufficio" ha commentato Sean Kaldor, vice presidente di NetRatings.

Per quanto riguarda i siti Web, pare che l'aumento di traffico abbia interessato un po' tutte le categorie, con una prevalenza dei siti aziendali (49% in pių rispetto al 2000), dei siti finanziari (42%) e di quelli di viaggi (31%).

"Gli impiegati d'ufficio - afferma Kaldor - si stanno muovendo verso l'e-mail e una maggiore integrazione di Internet per completare il loro lavoro. Partendo dall'accesso ai siti Web aziendali interni per pianificare on-line i loro viaggi di lavoro, i lavoratori stanno conducendo sul Web molte pių operazioni d'affari riguardanti il loro lavoro di routine".

In cima alla classifica dei siti pių visitati, anche lo scorso mese si č riconfermato quello di AOL Time Warner, seguito da Yahoo, MSN, Microsoft, Lycos, e Excite At Home.
TAG: mondo