Poser finalmente vicino all'upgrade

Il programmone che consente di realizzare animazioni con personaggi digitalizzati sta per conoscere una nuova giovinezza. Lo promette il team originale di sviluppo che ha lasciato Macromedia

Web - Poser sta tornando e, secondo i suoi autori, con tutte le carte in regola per rimanere leader di un settore particolarissimo, quello della creazione di modelli digitali 3D "umani e non" per animatori e animazioni. In questi giorni Curios Labs, che raccoglie il team di sviluppo originale del programmone che fu di Macromedia, sta lanciando l'aggiornamento Poser 4.0.3. Ma in autunno si prepara la "sorpresa": Poser Pro Pack che, tra l'altro, prevede l'integrazione con Macromedia Flash per inserire animazioni Poser all'interno di progetti Flash.

Il 4.0.3 è un update che "cura" alcuni bug rilevati dagli utenti nella versione 4.0 e nei successivi aggiornamenti che ormai risalgono a parecchio tempo fa. Il 4.0.3 serve a Curios Labs, nata a marzo da una costola di Macromedia, per sottolineare che Poser sta tornando sul mercato.

Nel Pro Pack, su cui sono puntati gli occhi di tutti, sono inseriti una serie di miglioramenti e una certa quantità di nuovi plug-in pensati per avvicinarsi alle esigenze degli sviluppatori Web, in modo tale che nei siti e nei progetti multimediali possano essere inseriti più facilmente le animazioni e i prodotti grafci realizzati con Poser. Novità in vista anche per l'interfaccia e funzionalità di visualizzazione migliorate come: viste multiple contemporanee di un ambiente, setup facilitato dei personaggi e caratterizzazione, più veloce engine 3D, motion blur e animazioni renderizzate. Con in più i controlli del Python scripting.
Con il Pack, afferma una nota dell'azienda, Poser 4 potrà condividere animazioni, scene e frame con programmi "chiave" come LightWave o 3D Studio Max R3. Gli elementi grafici potranno anche essere esportati come file Metastream 3.
TAG: sw