Il D-Day di Coppermine è il 10 gennaio

Per gli inizi del prossimo gennaio Intel rilascerà alcuni nuovi modelli di PIII, fra cui il 750 MHz, e l'ultimo modello di Celeron a 0,25 micron

Palo Alto (USA) - Intel prevede di rilasciare il suo nuovo Pentium III Coppermine a 750 MHz il 10 gennaio, una data che segnerà anche l'entrata in campo dell'ultimo Celeron con tecnologia a 0,25 micron.

Il PIII 750 MHz uscirà sia in versione socket 370 che Slot 1 e supporterà unicamente la frequenza di bus a 100 MHz. Questo processore avrà il compito di contrastare l'irrispettosa avanzata dell'Athlon, un chip che sta cominciando a risollevare la non rosea situazione economica di AMD.

Sempre per il 10 gennaio Intel prevede anche il rilascio di versioni socket 370 dei modelli di Pentium III a 700, 667 e 650 MHz e di due nuovi modelli denominati 600EB e 600E con supporto per bus a 133 MHz.
Il modello a 800 MHz dovrebbe arrivare verso la fine del primo trimestre del 2000 e lo farà sia in versione socket 370 che Slot 1. Questo chip supporterà entrambe le frequenze di bus a 100 e 133 MHz.

Per quanto riguarda i Celeron, invece, il prossimo 10 gennaio vedremo la comparsa sul mercato dell'ultimo modello a 0,25 micron: il 533 MHz (8x66). Dopodiché anche questa famiglia di processori passerà alla terza generazione ed adotterà la tecnologia a 0,18 micron.

Più o meno in questo periodo, secondo alcune fonti, AMD dovrebbe essere addirittura in grado di rilasciare l'Athlon ad 1 GHz, mentre Intel non potrà far altro che dare qualche assaggio alla stampa del suo Willamette.