Innovazione, Italia dietro Corea e Israele

Lo dice l'ultimo rapporto dell'osservatorio ONU sullo sviluppo. La tecnologia cambia il mondo, Italia e Spagna fanalini di coda in Europa

Roma - L'Italia solo 20esima nella classifica dei paesi che danno maggior peso all'innovazione tecnologica e che raggiungono nuovi risultati grazie ad essa.

Lo afferma l'ultimo Human Development Report 2001 dell'UNDP (United Nations Development Programme), l'osservatorio ONU che si occupa di monitorare lo sviluppo nel mondo.

Stando ai dati diffusi dall'osservatorio, in testa per i risultati raggiunti in termini di sviluppo tecnologico la Finlandia, seguita da Stati Uniti, Svezia, Giappone, Corea del Sud, Olanda, Gran Bretagna, Canada, Australia, Germania, Norvegia, Irlanda, Belgio, Nuova Zelanda, Austria, Francia, Israele, Spagna e, infine, Italia.
I primi 18 paesi sono considerati leader dell'innovazione tecnologica mondiale, con l'Italia tra i "leader potenziali".

Il rapporto dell'agenzia ONU mette in luce anche le enormi diversit che si registrano nel mondo in materia di innovazione ma anche di accesso alle nuove tecnologie che vengono viste come motore di sviluppo. In particolare, rimangono indietro ampie porzioni dell'Asia e dell'America Latina. In Africa la situazione cos disastrosa che neppure l'UNDP ha raccolto dati sufficienti ai fini dello studio. La forbice tra sviluppo e sotto-sviluppo, il "digital divide", va dunque allargandosi.

Tra i paesi esportatori di tecnologia, invece, l'Italia risulta al 14esimo posto. Al primo si trovano, com' facile intuire, gli Stati Uniti, seguiti dal Giappone. Al 10mo posto, invece, si trova la Cina.
TAG: italia
10 Commenti alla Notizia Innovazione, Italia dietro Corea e Israele
Ordina