Ahia! Memorie al rincaro

Ci risiamo: il prezzo delle memorie DRAM sembra nuovamente destinato a salire, una tendenza che rischia di protrarsi per tutto l'anno

Web - Come anticipato dagli analisti un paio di mesi fa, il prezzo delle memorie DRAM torna a salire e lo fa, per il momento, di qualche punto percentuale.

A confermare questa tendenza, che sembra destinata a protrarsi per tutto il resto del 2000, Ŕ uno dei maggiori produttori di memorie al mondo, Micron: l'azienda ha affermato che il prezzo di un chip da 64 Mbit Ŕ passato dai 5,93$ di marzo ai 6,57$ di aprile fino ad arrivare agli oltre 8$ attuali.

Come riporta Cnet, l'incremento del prezzo dei chip di memoria sembra dovuto ad un'inaspettata e repentina crescita della domanda di server ed elettronica di consumo, e questo sta riportando i chipmaker al profitto.
Naturalmente, per il mondo dei produttori di PC l'aumento di prezzo delle memorie DRAM rappresenta un serio freno alle vendite, soprattutto quelle riguardanti i PC sotto ai 1.000$, oggi tanto in voga.

Sempre secondo Micron, il mercato delle memorie l'anno prossimo sarÓ un po' pi¨ variegato di quello attuale: le DRAM manterranno naturalmente il predominio, ma cominceranno a farsi largo anche le Rambus (con circa il 5-10% del mercato) e le DDR (con circa il 10-20% del mercato).
TAG: mercato