CC/PP, il Web a misura di device

Il World Wide Web Consortium ha messo a punto un nuovo sistema per permettere ai server Web di riconoscere i dispositivi a loro connessi in modo da personalizzare formato e visualizzazione delle pagine

Web - Con la grande varietÓ di computer e dispositivi in grado di accedere al Web, si sente ormai la necessitÓ che i contenuti on-line possano adeguarsi in automatico alle capacitÓ ed ai profili di ogni utente, sia mobile che fisso.

Il W3C ha cosý rilasciato le specifiche di CC/PP (Composite Capabilities/Preference Profile), un sistema in grado di fornire al server tutte le informazioni del caso sul client (tipo di sistema, risoluzione video, browser, profili utente, ecc.) in modo da garantire una visualizzazione ottimale delle pagine su ogni tipo di dispositivo, dagli hand-held ai PC.

Il CC/PP si basa sul linguaggio RDF (Resource Description Framework) di XML ed utilizza, per lo scambio di informazioni, il protocollo HTTP: in questo modo non sarÓ necessario l'utilizzo di costosi sistemi di traduzione come Publisher di IBM.
Il consorzio W3C prevede di inserire al pi¨ presto nelle struttura di CC/PP forme di sicurezza come la P3P (Platform Privacy Policy) e la firma digitale.