Iridium morirà: Castle Harnan lascia

L'azienda si era detta pronta ad acquistare il fallimentare operatore satellitare per 50 milioni di dollari. Ma poi ci ha ripensato: è un business che non può funzionare

New York (USA) - Cade anche l'ultima speranza di salvezza per Iridium. L'operatore di telefonia satellitare, infatti, non verrà salvato da Castle Harnan come si era pensato nelle scorse settimane. Questa azienda ha infatti affermato che da Iridium non c'è modo di tirare fuori neanche un dollaro di attivo.

Castle Harnan si era detta disponibile ad acquisire Iridium per 50 milioni di dollari, una frazione insignificante per un sistema costato 5 miliardi di dollari. Ma anche così l'affare non appare conveniente e Motorola sta aspettando un ultimo ok del giudice che cura la bancarotta di Iridium per procedere alla distruzione dei satelliti. Le 66 stazioni in orbita bassa verranno scagliati contro l'atmosfera che li ridurrà in cenere.

Chiaro e secco il comunicato di Castle Harnan: "Anche se Iridium offre un servizio telefonico internazionale superlativo, i nostri studi hanno confermato che tirare fuori un guadagno anche ridotto da Iridium è molto improbabile. Dobbiamo quindi concludere che sarebbe economicamente sconveniente procedere all'acquisizione dell'azienda".