MS Office si riversa su MacOS X

Microsoft ha svelato un'anteprima di Office per Mac OS X, la nuova versione della nota suite che girerà nativamente sul nuovo OS di Apple

New York (USA) - Dopo aver mostrato un'anteprima del Windows Media Player in versione Mac OS X, durante il recente MacWorld di New York Microsoft ha tolto i veli ad una versione preliminare della nuova versione di Office per Mac.

Conosciuta per il momento con il nome in codice di Office 10, questa nuova versione della nota suite per l'ufficio di Microsoft è stata sviluppata esclusivamente per Mac OS X e dovrebbe essere rilasciata questo autunno.

Office 10 si avvantaggerà di tutte le nuove funzionalità di Mac OS X, come il multi-threading a prelazione e la memoria protetta, inoltre si avvarrà di tutta la potenza messa a disposizione dal nuovo motore grafico Quartz.
Pare che, a parte il codice nativo per Mac OS X, le novità offerte da questo nuovo Office 10 non saranno eclatanti, riducendosi all'aggiunta di qualche funzione come l'AutoRecovery in Excel ed il Multiselect in Word.

Office 10 viene sviluppato nella Macintosh Business Unit di Microsoft, una sezione quasi autonoma del colosso che si sta anche occupando di sviluppare le fondamenta dell'infrastruttura.NET per Mac OS X.
TAG: apple