SuperSMS: SMS WAP da 600 caratteri

Li vara TIM che consente di utilizzare il servizio a costi ridotti, per ora. Ecco cosa sono e come funzionano i megaSMS

Roma - Forse non basterà a risollevare le incerte sorti del WAP e del fiacco utilizzo che viene fatto di quel protocollo wireless, ma il servizio SuperSMS appena varato da TIM va a "pescare il WAP" in quello che sembra un pozzo senza fondo in Italia: l'utilizzo degli SMS da parte dell'utenza di telefonia mobile.

Eh già, perché i SuperSMS altro non sono che "messaggioni" di testo che, invece di limitarsi ai canonici 160 caratteri previsti come numero massimo per gli SMS tradizionali, portano il limite a quota 600.

L'idea di fondo è di consentire a chi utilizza un telefonino WAP di spedire questi messaggi come email a mailbox di propri amici o conoscenti. Oppure, di inviare ad altri utenti wireless fino a quattro SMS separati nei quali siano contenuti fino a 600 caratteri. Chi si registra per il servizio potrà anche leggere via WAP i megaSMS ricevuti nella propria mailbox UNI.TIM o sul proprio telefonino.
A quanto pare, fino al 2 settembre il costo dell'invio dei SuperSMS non differisce da quello di utilizzo normale della connessione WAP. I clienti GPRS TIM non pagano alcunché.
1 Commenti alla Notizia SuperSMS: SMS WAP da 600 caratteri
Ordina