Intervista ad Internet

di Simonetta Zandiri. In una intervista alla Rete delle reti, una riflessione su cosa ci aspetta nel domani online. E perché si è arrivati fin qui. Le origini, il business, il controllo e i portali

Intervista ad InternetRoma - "Se Internet fosse una persona, che tipo di persona sarebbe, oggi, e che persona diventerà, domani?" Un interrogativo interessante, che ha ispirato la mia fantasia... fino al punto di immaginarmi un'intervista con l'Internet, quella che è stata, che è, e che vorrei che fosse domani. Concedetemi questa strana divagazione....

E' un piacere incontrarla, carissima (mi piace l'idea di considerare l'Internet al femminile) e, tanto per cominciare, cosa ne dice se, nello spirito della rete, abbandoniamo le formalità e ci diamo del tu?
Internet: Mi sembra un'ottima idea!

Bene, allora parliamo di te, in un'intervista che si rispetti dobbiamo considerare che non tutti ti conoscono...
Internet: Lo so, lo so, in realtà ce ne sono tanti che pensano di conoscermi e non hanno capito proprio niente...
Naturalmente, ma io mi riferivo a quelli che di te sanno poco, quindi ti proporrei di iniziare dalla tua storia..
Internet: Ah, qui tocchiamo un tasto dolente... perché, vedi, per voi "persone" è molto chiaro, nella maggior parte dei casi, quali sono le vostre origini, chi vi ha creato, chi vi ha cresciuti...
ma per me è tutto diverso, ci sono troppe persone che litigano tra loro per poter dire che sono una loro creatura, e non si sono rese conto che non ha la minima importanza determinare chi mi abbia creato e, ti dirò, neanche il perché.
E' inutile litigare per queste stupidaggini, perché dal momento stesso in cui ho iniziato ad esistere, io non appartengo più a nessuno, e mi evolvo da sola, in ogni nanosecondo, più velocemente di quanto voi possiate comprendere...

Sì, ci siamo accorti della velocità con cui cresci e ti modifichi, anche se rispetto alla tua capacità di evolverti siamo così lenti che arriviamo sempre tardi a constatare qualcosa... Perché nel momento stesso in cui capiamo una piccola parte di te, sei già cambiata...
Internet: Oh, voi arrivate decisamente tardi! Insomma, è ridicolo... Perché qualcuno mi paragona ad un "organismo" autonomo che si autoevolve... Ed altri parlano di me come il catalizzatore dell'intellettuale collettivo... In fondo è come se non vi rendeste conto che io sono ciò che siete voi, con l'unica differenza che la somma di ogni vostra singola intelligenza grazie a me cresce in modo esponenziale! Ecco perché alla fine io sono più veloce di voi, perché siete voi che, tutti insieme, progredite e crescete più rapidamente di quanto il singolo individuo, da solo, possa fare!

Certo, ma se non ci fossi tu, con la tua interattività che ci spinge alla partecipazione, con la tua capacità di arrivare ovunque e permetterci di comunicare con tutti, al di là dello spazio e, quasi, del tempo, noi saremmo ancora limitati...
Internet: Aspetta, non confonderti, io sono un mezzo che ti CONSENTE di partecipare, condividere, comunicare, ma se sono così è perché voi mi avete voluta così, è proprio per questo che sono cresciuta! Non è che la vostra generosità sia merito mio, tutt'altro, è questa vostra grande voglia di costruire INSIEME qualcosa di nuovo, con l'aiuto delle esperienze di tutti, che mi ha fatto crescere così in fretta e così bene. Io sono come voi mi volete... E non è il contrario.

Vista così la situazione sembra rosea...
Internet: Ma le apparenze ingannano! Proprio perché sono come mi volete voi, poiché voi non siete tutti uguali, né tutti buoni, spesso chi parla di me mi associa alla pornografia, alla pedofilia, alle frodi e, di recente, a grandi bolle speculative o, peggio ancora, grandi bluff! Certo che siete davvero buffi...

Cosa ci trovi di tanto divertente?
Internet: Guarda, adesso te ne racconto una. Io stavo crescendo, qualche anno fa, e sapevo che si stava innescando uno strano meccanismo per cui più crescevo e più aumentava la mia crescita... insomma, una cosa davvero esponenziale, capisci? Naturalmente qualcuno di voi si è accorto della stessa cosa, e ha pensato che io fossi un "fenomeno" emergente, o una nuova "moda", o, peggio ancora, un nuovo "mercato" con il quale fare un sacco di soldoni!
E così sono partiti con tentativi più o meno sani di costruire un modello di business in vista di questa mia grande crescita. Molti hanno creduto in me e mi hanno capita, da subito, anche se poi hanno sbandato un po'... ma, si sa, nessuno è perfetto! Questi grandi "innovatori" hanno costruito un sogno, un sogno nel quale il mio popolo ha creduto e sostenuto, altri invece hanno costruito un business, un business che ha finito per deludere le aspettative di un mercato troppo intelligente per accontentarsi di un compromesso!
TAG: italia
16 Commenti alla Notizia Intervista ad Internet
Ordina
  • Anzitutto ringrazio quanti di voi hanno postato un commento, positivo o negativo, non ha importanza, grazie comunque per l'attenzione (la risorsa piu' scarsa, in rete...giusto?).

    Tengo comunque a precisare che il dibattito intorno al "sesso" dell'internet mi suscita un certo stupore, perche' francamente ho voluto immaginare internet al femminile ma chiarendo, sin dall'inizio, che si trattava di una pura "licenza poetica" e sperando che poteste...passarmela (ma i temi importanti erano altri.....) Evidentemente non e' stato cosi' e dunque mi scuso per eventuali equivoci...non c'e' nessun motivo per considerare internet al femminile, se non quello di decidere come scrivere l'intervista!In futuro saro' piu' neutrale, e saremo tutti felici e contenti!

    Auguro a tutti voi......un felice "ritorno" alla rete..oooops, scusate, alla realta', passate le vacanze (per molti, ma non per tutti!).
    Cordialissimi saluti,
    Simonetta Zandiri
    non+autenticato
  • Vabbè..... è la mia opinione....
    Ma mi piace considereare Internet come ad una semplice infrastruttura di rete, fatta da fili.
    Il fatto che abbia cambiato la società, non è merito di questi fili.
    Ma merito (o colpa) di quelli uomini che su questi fili hanno costruito idee....
    Considero sempre internet un mezzo di comunicazione pura e semplice... nulla di magico.
    Sono le intenzioni di chi l'ha usata ad averla fatta grande...
    In quanto al fatto che sia donna o meno.....
    Vedendo la quantità di siti porno che ci sono.....
    Senz'altro è una donna.
    non+autenticato
  • > Considero sempre internet un mezzo di
    > comunicazione pura e semplice... nulla di
    > magico.

    Questo e' paleseSorride

    > In quanto al fatto che sia donna o meno.....
    > Vedendo la quantità di siti porno che ci
    > sono.....
    > Senz'altro è una donna.

    beh, questo un po' meno...dipende dalla faccia che fai mentre lo dici...pero' visto che non ci e' dato vederla...non sapremo mai quanto e' bello ciò che affermiSorride

    Laura
    non+autenticato
  • > beh, questo un po' meno...dipende dalla
    > faccia che fai mentre lo dici...pero' visto
    > che non ci e' dato vederla...non sapremo mai
    > quanto e' bello ciò che affermiSorride
    >
    > Laura

    Laura, ovviamente, mia dimenticanza,Sorride))))
    Mi pareva ovvio, però....
    non+autenticato
  • Continuo a dire che ad Agosto la gente diventa sempre piu' simpatica che confronto a tutto il resto dell'anno!
    Senza parlare di intelligenza postate ragazzi postate!
    non+autenticato
  • - Scritto da: l <MCfc>
    ]zac[
    > In quanto al fatto che sia donna o meno.....
    > Vedendo la quantità di siti porno che ci
    > sono.....
    > Senz'altro è una donna.

    mmmmmmm ..... a me risulta che a parecchie donne il porno dia fastidio, ne siano piuttosto allergiche .....
    non+autenticato


  • - Scritto da: |
    > - Scritto da: l <MCfc>
    > ]zac[
    > > In quanto al fatto che sia donna o
    > meno.....
    > > Vedendo la quantità di siti porno che ci
    > > sono.....
    > > Senz'altro è una donna.
    >
    > mmmmmmm ..... a me risulta che a parecchie
    > donne il porno dia fastidio, ne siano
    > piuttosto allergiche .....

    Già, ha molte donne da fastidio, ma devi considerare che ci sono le suore che mantengono la maggioranza (di quelle che amano il porno ovviamente). Sorride)))(
    non+autenticato
  • Purtroppo infatti c'è ancora una marcata differenza sia nel numero di navigatori maschi rispetto alle femminucce, sia nel modo di navigare!

    Ho notato marcate differenze tra il modo di navigare nostro e quello dell'altro sesso, IMO una donna con il suo metodo non dovrebbe riuscire a trovare niente, invece... a volte sono anche più veloci di noi (ma solo a volte 8-P

    Comunque Simonetta 61Mito
    non+autenticato
  • Di Internet si è "straparlato", su Internet si è
    "strascritto".

    Ancora, su questo forum, sono evidenti gli "strafalcioni" di chi della Rete non comprende neanche la "sillabazione".
    Ancora qui, di quanto sia una moda un po' come lo snowboard, i roller, il monopattino...
    Nei primi del novecento c'era il grammofonoSorride

    Complimenti Simonetta, le prime parole intelligenti del nuovo millennioSorride
    Non a caso da te...

    Laura
    non+autenticato


  • - Scritto da: Laura
    > Di Internet si è "straparlato", su Internet
    > si è
    > "strascritto".
    >
    > Ancora, su questo forum, sono evidenti gli
    > "strafalcioni" di chi della Rete non
    > comprende neanche la "sillabazione".
    > Ancora qui, di quanto sia una moda un po'
    > come lo snowboard, i roller, il
    > monopattino...
    > Nei primi del novecento c'era il grammofono
    > Sorride
    >
    > Complimenti Simonetta, le prime parole
    > intelligenti del nuovo millennioSorride
    > Non a caso da te...
    >
    > Laura

    Il grammofono ha solo cambiato forma, si è evoluto tecnicamente ma non si è certo estinto (chi non ha un lettore cd o un giradischi o un mangiacassete?) ciò dimostra che era ed è una cosa utile e non solo una moda. Penso che internet allo stesso modo si evolverà e perderà molte delle sue parti inutili così come il pulcino si libera del guscio dell'uovo e forse (confidando nell'intelligenza e nell'apertura di chi la usa) si trasformerà in un formidabile intermediario fra le persone... molte persone. è vero che si può già considerare tale ma sono ancora i più quelli che vedono internet come un luogo da sfruttare per le solite 4 funzioni banali come la ricerca di mp3 e simili.
    Molti ritengono addirittura sbagliato o "malato" avere una propria coscenza (e identità) su internet e moltissimi ritengono addirittura stupido volersi esprimere in questo posto percè non possono avere un riscontro "reale" con il loro interlocutore... li ritengo un po' ottusi.
    Concludendo penso che internet non abbia una identità "sessuale" nè un suo carattere... come non ce l'ha un telefono o un foglio di carta da spedire... è un mezzo... è la gente che lo usa ad avere una identità sessuale ed un proprio carattere e non mi sembra opportuno confondere le due cose!
    non+autenticato
  • Allora diciamo la stessa cosa...Sorride

    Laura

    > Concludendo penso che internet non abbia una
    > identità "sessuale" nè un suo carattere...
    > come non ce l'ha un telefono o un foglio di
    > carta da spedire... è un mezzo... è la gente
    > che lo usa ad avere una identità sessuale ed
    > un proprio carattere e non mi sembra
    > opportuno confondere le due cose!
    non+autenticato
  • no comment...
    buauhauhauahauh
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)