Quell'orologio Ŕ una password

Il dispositivo di Ensure Technologies che sblocca i sistemi solo quando l'operatore Ŕ vicino ad essi si trasforma in un orologio per dare l'assalto a password e device biometrici

Web - Sostituire la password con una frequenza e un codice wireless inserito in una specie di orologio da polso: questa l'idea che sta dietro lo XyLoc di Ensure Technologies. Il device, annunciato giÓ da molti mesi, pare ora finalmente pronto ad essere lanciato sul mercato sotto forma di "orologio intelligente".

XyLoc Ŕ pensato per superare uno dei maggiori problemi di sicurezza dei sistemi che sfruttano password o dispositivi di accesso biometrico; il problema che si pone quando, una volta effettuato l'accesso al sistema, l'operatore lascia temporaneamente la propria postazione. XyLoc, infatti, mantiene "aperto" un computer fin tanto che l'operatore si trova lý vicino e lo "chiude" non appena questi si allontana.

A spingere Ensure nella direzione di XyLoc, dicono i suoi inventori, sono i dati degli studi sulla sicurezza, che dimostrano come la maggioranza degli accessi non autorizzati ai sistemi di un'impresa o di un ente non arrivano dall'esterno ma dall'interno...
La novitÓ per XyLoc Ŕ l'inserimento del dispositivo di riconoscimento portatile in una linea di orologi, la Ologi dell'americana Golden State. Secondo Ensure, la partnership con Golden State consentirÓ al sistema di sicurezza di farsi largo tra i molti concorrenti.
TAG: sicurezza