Gli Xeon lanciati oltre il gigahertz

Intel Ŕ pronta a rivitalizzare la non fortunatissima linea di processori che animano le macchinone e che preferiscono lavorare in coppia. Il fronte del gigahertz continua a fare effetto

Gli Xeon lanciati oltre il gigahertzWeb - Vanno usati in coppia e insieme daranno risultati mai visti: queste le promesse di Intel per i suoi nuovi Xeon che raggiungono ora la velocitÓ di 1 GHz.

L'azienda ha deciso di rivitalizzare la non fortunatissima serie di processori, afflitta da numerosi problemi nella sua corsa al gigahertz, per contrastare la concorrenza in aumento e sottolineare il proprio ruolo nel settore server. Gli Xeon che corrono ad 1 GHz sono destinati, pi¨ che ad esaltare amministratori di sistema in cerca di potenza, a rappresentare una sorta di "fronte" sul quale dovranno misurarsi i produttori che seguono Intel sui processori per le macchine pi¨ potenti.

Sebbene possa essere utilizzato anche come processore "stand-alone", il nuovo Xeon di Intel, che dispone di 256K di cache, darÓ il meglio di sÚ quando utilizzato in abbinamento ad un suo simile in sistemi di dual-processing.
Il lancio del prodotto Ŕ previsto in queste ore al prezzo di 719 dollari. A prezzi superiori sarÓ sempre possibile ottenere Xeon con quella velocitÓ di clock ma con una maggiore dotazione cache, fino a 2 megabyte, capaci anche di lavorare in sistemi a quattro processori. Sfruttando il design Profusion, inoltre, Ŕ possibile far lavorare assieme due unitÓ quadriprocesso per formare un sistema da otto Xeon.