NoPay, rete gratis in tutta Italia

A due giorni dal lancio dell'offerta di accesso gratuito in tutto il paese, il provider che scambia accesso con pubblicità ha finalmente rinnovato il sito. In rete "non si parla d'altro"

NoPay, rete gratis in tutta ItaliaMilano - Quando Stand By si occupò di NoPay, il provider milanese era già un caso, perché aveva iniziato ad offrire accesso gratuito alla Rete, anche se soltano nell'area del capoluogo lombardo. Ora NoPay è nuovamente sulla tastiera di moltissimi utenti della Rete dopo l'annuncio, atteso da tempo ma finalmente ufficiale, che il "magico" numero verde è accessibile da tutta Italia. Sebbene il nuovo servizio sia attivo da tre giorni, soltanto ieri il sito del provider è stato aggiornato.

NoPay, come noto, è un servizio di accesso "double-free" perché non solo non fa pagare l'abbonamento (come le tradizionali freenet) ma neppure le telefonate. Per ottenere lo scopo, NoPay chiede ai suoi utenti di visualizzare un piccolo sparabanner promozionale (240x63) durante la connessione. Gli introiti dalla pubblicità coprono dunque la spesa di accesso. Ed è per questo comprensibile che il tempo di connessione offerto da NoPay arrivi ad un massimo di due ore al giorno, il tempo fino ad oggi coperto dagli sponsor individuati dal provider.

L'estensione a tutta Italia del servizio, peraltro accessibile da fuori Milano da parecchie settimane come hanno avuto modo di sperimentare molti utenti, segna per il provider lombardo un passo da gigante perché è facile supporre un aumento esponenziale degli utenti registrati che vorranno utilizzare il double-free. Il che significa che i problemi di connessione registrati di recente da molti utenti (numero spesso occupato, disconnessioni, malfunzionamento dello sparabanner, mancata autenticazione all'accesso) dovranno essere affrontati dall'azienda con la massima velocità.

Per navigare con NoPay è necessario effettuare la registrazione sul sito del provider e seguire le istruzioni.