Accessibilità digitale: contestato Panorama

Su it.comp.accessibilita.ciechi forte delusione per la scelta del settimanale Mondadori di vendere un'opera multimediale sulla letteratura italiana inaccessibile ai non vedenti. Ma non è la prima volta

Roma - Contestata l'opera multimediale "La Grande Letteratura Italiana" che Panorama ha messo in vendita in questi giorni. Il Cd-ROM, infatti, è al centro di una polemica sollevata sul newsgroup recentemente avviato it.comp.accessibilita.ciechi all'interno del quale si discute dei temi troppo trascurati dell'accessibilità da parte dei non vedenti alle risorse informative digitali.

Anche l'ultimo Cd-ROM del settimanale Mondadori, purtroppo, prosegue una tradizione di opere multimediali che vengono proposte "per tutti" ma che sono in realtà accessibili soltanto ai vedenti e che quindi violano le norme sull'accessibilità. Come osservato da un intervento postato nel newsgroup: "Anche in questo CD-ROM si possono sentire le poesie recitate da un attore: ottimo per un cieco, peccato che egli non potrà mai "cliccare" con il mouse sul pulsante corrispondente".

In realtà il problema dell'accessibilità riguarda la stragrande maggioranza delle opere e delle enciclopedie proposte su Cd-ROM in quanto sono pochissimi i produttori che ricordano di inserire quei semplici accorgimenti che rendono i materiali consultabili anche ai non vedenti. Problemi del tutto analoghi sono stati riscontrati, di recente, anche con altre opere su Cd-ROM relative alla letteratura italiana, come quelle prodotte da Espresso-Zanichelli e da
Repubblica-D'Anna.
TAG: