Google taglia i viveri ai Googlers

Dal primo settembre i 3 cents saranno ridotti ad un terzo (1 cent), e raggiungere dunque guadagni interessanti si fa 3 volte più difficile. Google cresce e, ahitutti, invecchia

Web - Affiliati a Google, è finita la pacchia. Il noto motore di ricerca da qualche mese proponeva un programma di affiliazione molto appetitoso che ha riscosso un grande successo in Rete. Iscrivendosi ed inserendo un piccolo box targato Google nel proprio sito Web, faceva guadagnare 3 cents per ogni ricerca effettuata.

Il successo dell'iniziativa ha scatenato una vera e propria invasione di affiliati ed il risultato, come sempre più spesso accade in casi simili, è che la pacchia dura poco. Dal primo settembre difatti i 3 cents saranno ridotti ad un terzo (1 cent), e raggiungere dunque guadagni interessanti si fa 3 volte più difficile.

"Dobbiamo investire in sviluppo e tecnologia, comprare nuovi macchinari": così si giustificano quelli di Google che in queste ore stanno lanciando due grandi novità, un motore di ricerca gratuito per effettuare ricerche all'interno del proprio sito web ora disponibile in versione Trial ed un succoso motore di ricerca Wap per trovare pagine Wap, e non solo, dal proprio telefonino.
Google sta invecchiando ormai, e quello spirito libero e gogliardico che lo caratterizzava sta cedendo velocemente il posto alle leggi di mercato e di guadagno. Pubblicità più o meno cammuffate affollano sempre di più le sue pagine, e quello che nacque nel 1996 come una tesi di laurea, dopo esser finito al centro del Web (con le sue 13milioni di ricerche quotidiane) è ormai stato risucchiato al centro del mercato.
TAG: mondo