Attualità/ ECDL: la patente europea per il computer

Si sta diffondendo sempre di più in Europa, compresa l'Italia, un nuovo standard che certifichi le competenze e le conoscenze di base nell'uso del computer. Ecco tutto quello che c'è da sapere su questa patente

Negli ultimi tempi si è molto parlato dell?ECDL: European Computer Driving License, alla lettera "Patente Europea di Guida del Computer". Che cos?è veramente questa patente, e quali vantaggi può portare il suo conseguimento?

Nel mondo del lavoro uno dei requisiti fondamentali è oggi la conoscenza dell?uso del computer, sia per chi sia in cerca di prima o nuova occupazione, sia per chi è già inserito in un ambito aziendale. Ma che cosa significa realmente saper usare il computer, e com?è possibile provarlo? Molte persone hanno una conoscenza più o meno ampia dell?uso di questo strumento, ma è difficile definire precisamente quale livello di conoscenza e di esperienza si abbia. Per poter provare di avere una competenza di base nell?uso del computer occorre uno standard di riferimento che possa essere riconosciuto subito, in modo certo, dovunque. In sostanza, occorre per il computer qualcosa di analogo alla patente di guida per l'automobile. Per conoscere se una persona sa guidare, il sapere che ha la patente costituisce una risposta esauriente: significa, infatti, che sa fare tutto ciò che è richiesto per superare il relativo esame.

Quest?analogia è resa oggi ancora più calzante dell?European Computer Driving Licence (ECDL). Si tratta di un certificato che attesta che chi lo possiede ha superato gli esami relativi ed ha quindi l'insieme minimo delle abilità necessarie per poter lavorare col personal computer professionalmente e con profitto nel mondo del lavoro. In altre parole, questa "patente" definisce senza ambiguità la capacità di una persona di usare il computer almeno ad un livello base, così come quella di guida per quanto riguarda l'uso dell'automobile. L?ECDL è riconosciuto a livello internazionale, ed è un documento valido in qualsiasi paese aderente al programma, indipendentemente da dove è stata conseguita.
L?European Computer Driving Licence è un programma che fa capo al CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies ), l'ente che riunisce le Associazioni europee di informatica, tramite l'ECDL Foundation. L'Italia è uno dei 17 Paesi membri, rappresentata dall'AICA, Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico. Il programma della patente europea del computer è sostenuto dall?Unione Europea, che l'ha inserito tra i progetti comunitari diretti a realizzare la Società dell'Informazione.

L'ECDL è stata istituita di recente, ma, proprio per le ragioni anzi dette, si sta diffondendo rapidamente in numerosi Paesi europei. In molti paesi nordici è già attiva dal 1996, mentre in Italia un certo interesse per l'ECDL si è manifestato solo recentemente.

Come si ottiene l?ECDL

Gli esami si svolgono nei centri accreditati, soddisfacenti gli standard di qualità definiti a livello internazionale dal CEPIS. In Italia l'AICA è stato nominato come ente responsabile per selezionare tali centri e accertare che offrano tutti i requisiti necessari. Due sono le tipologie di tali sedi:
- i "TEST CENTER", centri incaricati degli esami nei quali la valutazione dei risultati dei test è effettuata da esaminatori del centro stesso;
- i "TEST POINT", centri autorizzati ad effettuare gli esami, i quali sono effettuati da parte di esaminatori inviati dai Test Center.
I centri accreditati disponibili in Italia sono localizzati solitamente presso scuole pubbliche e strutture di formazione professionale, ma anche presso grandi organizzazioni industriali, camere di commercio, agenzie nazionali per l'occupazione, ecc... Il loro elenco aggiornato è disponibile presso il sito dell'AICA.

Chiunque voglia sostenere gli esami deve acquistare presso un qualsiasi centro accreditato una tessera individuale (Skill Card) che riporta i dati anagrafici del titolare e un numero di serie registrato dall'ente nazionale di certificazione del programma ECDL, su cui saranno registrati gli esami superati, dietro versamento di Lit. 200.000 più IVA. Per ogni esame superato la Skill Card deve recare il timbro della sede presso cui si è svolto, la data e la firma del responsabile del Centro. La Skill Card ha validità di tre anni dalla data del rilascio.
Gli esami possono essere sostenuti presso un qualsiasi centro accreditato. Nel caso il candidato non superi una prova e voglia ripeterla, il centro presso cui viene effettuato l?esame può richiedergli il versamento di un importo aggiuntivo non superiore a Lit. 50.000, a titolo di rimborso spese. Ogni esame può essere sostenuto presso un qualsiasi centro accreditato, sia in Italia sia all'estero. Il candidato non è, cioè, obbligato a sostenere tutti gli esami presso la stessa sede e inoltre può scaglionarli nel tempo, all?interno dei tre anni di validità della Skill Card. Se il candidato si rivolge ad un centro incaricato diverso da quello da cui ha acquistato la Skill Card, gli potrà essere richiesto il pagamento di una somma aggiuntiva, non superiore a Lit. 50.000, per ogni esame sostenuto in tale centro.

I test da superare sono definiti a livello internazionale e sono identici in tutti i paesi aderenti al programma dell?ECDL. Le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per superare i test sono definite in un documento, il Syllabus, che viene consegnato a chi acquista una Skill Card. Il testo è disponibile anche in rete presso i siti degli organismi incaricati (per l?Italia presso il sito dell?AICA.

Gli esami sono sette, il primo teorico mentre gli altri sono costituiti da test pratici. Il livello dei test è mantenuto ad un livello di alta semplicità, pur rimanendo sufficientemente preciso per accertare se il candidato sa usare il computer nelle applicazioni di uso comune. Più precisamente, sono previsti i seguenti moduli:
1 - Concetti teorici di base (Basic concepts)
2 - Gestione dei documenti (File management)
3 - Elaborazione testi (Word processing)
4 - Fogli elettronici (Spreadsheets)
5 - Basi di dati (Databases)
6 - Presentazione (Presentation)
7 - Reti informatiche (Information networks)

È volutamente posto l?accento dal programma ECDL sul fatto che non è definito il tipo di corso che colui che vuole conseguire la patente deve seguire (al limite nessuno se ritiene di avere già una preparazione in grado di fargli superare l'esame), ma solo le conoscenze necessarie e le prove da portare a termine con successo per superare l'esame. Quando il candidato ha superato tutti gli esami, la Skill Card è inviata all'ente nazionale autorizzato ad emettere la patente (in Italia, l'AICA), che gli verrà inviata (direttamente o tramite il centro autorizzato) sotto forma di diploma.
TAG: mercato
3 Commenti alla Notizia Attualità/ ECDL: la patente europea per il computer
Ordina
  • Ho da poco terminato la patente europea del computer e vorrei sapere se, oltre ad avere un attestato, ho anche altri vantaggi. In pratica: ora che ho concluso come posso utilizzare al meglio la patente? Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.
    Guglielmo
    non+autenticato
  • Ciao, l'ECDL ti può essere utile in tanti modi,
    ad es. potresti collaborare con un ente che organizza
    corsi di formazione e, dopo un anno di esperienza,
    accreditarti come esaminatore presso l'AICA.
    In tal modo potrai lavorare anche con i test center
    ECDL proprio come esaminatore. Conosco alcune persone
    che svolgono tale attività.

    Oltre a questo, puoi sfruttarla per accedere a qualche
    concorso pubblico, ad es. a me è stata utile per
    lavorare con l'ASL della mia zona (era richiesta proprio
    l'ECDL come titolo) per diversi mesi. Un po' alla volta
    acquisti punteggio, dovuto all'esperienza che accumuli
    e quindi puoi partecipare ad altri concorsi dove
    risulterai più in alto nella graduatoria. Conosco
    diverse persone che da alcuni anni lavorano così,
    oltre che fare altre professioni.

    Ciao!
    non+autenticato
  • SI PUO' FARE ESAMI PER CONSEGUIMENTO PATENTE ECDL ALL'ETA' DI 15 ANNI?.
    NELL'ATTESA DI RICEVERE CORTESEMENTE NOTIZIE PORGO DISTINTI SALUTI
    F.TO Criscuolo
    TOGU50@HOTMAIL.IT
    non+autenticato