La flat notturna di Infostrada

L'azienda ha lanciato un programma di connettività che costa poco e consente di collegarsi di notte fino alle 8 del mattino. Una flattina chiamata Sogno

Milano - Libero@Sogno: si chiama così l'ultima trovata di Infostrada per far pesare di più la propria presenza nel mondo delle flat-rate, le tariffe di accesso alla Rete basate su canone e slegate dal conteggio dei minuti di connessione.

Con 24mila lire al mese (Iva inclusa), Infostrada consente di collegarsi via Libero alla Rete dalle 21 alle 8 di ogni giorno, per l'intera giornata nei week-end e nei festivi. Un modello tariffario destinato ad interessare un'ampia fascia di utenti che oggi utilizzano prevalentemente Internet sul lavoro e che "risparmiano sull'uso" quando si trovano a casa.

Per attivare l'opzione occorre essere clienti del servizio Pronto1055 e, a differenza di altre offerte Infostrada, in questo caso si può essere anche utenti di linee ISDN. Per chi si abbona online a Pronto 1055, Infostrada prevede un "bonus" di 12mila lire di telefonate gratuite su qualsiasi numero.