Nokia appronta il telefonino per la chat

Rimossi i limiti di caratteri degli SMS, i nuovi cellulari consentiranno di chattare in multisessione, quasi come in chat online via computer. Il 3310 sarà nei negozi a Natale

Helsinki - Chattare con il telefonino senza dover sottostare ai limiti nel numero di caratteri previsti dai messaggi SMS di oggi e dialogare via testo con più persone allo stesso tempo: questi i fondamenti del nuovo 3310, un cellulare con cui Nokia si prepara a dare l'assalto ai concorrenti in Europa a partire dalla fine dell'anno.

Il nuovo telefonino è concepito, stando ad una nota dell'azienda, per rendere molto più semplice la scrittura di messaggi testuali con l'abolizione dei comandi più complessi. Ma il software sarà anche in grado di allargare di tre volte il numero di caratteri che potrà essere inserito in un messaggio. L'azienda chiama il 3310 il "chat phone" perché consentirà a più persone di chattare via telefonino l'una con l'altra allo stesso tempo, sul modello di quanto già avviene online. Nokia non promette la stessa flessibilità di una chat IRC, non ancora almeno, ma sostiene che si tratta di una piccola "rivoluzione" soprattutto per chi fa un largo uso di messaggi e messaggini per tenere i contatti con amici e parenti.

Da quanto si apprende, Nokia dovrebbe lanciare il nuovo prodotto prima di Natale, quando la capacità produttiva dell'azienda assicurerà ampie forniture del nuovo telefonino rivolto intenzionalmente soprattutto ad un pubblico giovanile. Sarà disponibile in Europa, Africa e Asia-Pacifico ma non subito in nordAmerica e peserà 133 grammi.