Solo a Tokyo il PC da vestire

IBM ha deciso per ora di commercializzare solo nel paese del Sol Levante il suo gioiellino basato su Windows98 che si "monta" su volto e cintura

Tokyo (Giappone) - Pare ufficiale: IBM commercializzerà per un lungo periodo soltanto in Giappone il suo computer indossabile, un microcomputer dotato di tutto ciò che serve e che può essere portato in giro come un walkman. In realtà, spiegano i più informati, la pratica di testare il polso al mercato nipponico non è inconsueta per numerose aziende americane quando si tratta di lanciare i prodotti più "alternativi".

In effetti il computerino portatile di IBM basato su Windows98 e presentato come "ciò che serve per leggere l'email mentre si cammina" ha le caratteristiche per classificarsi come "alternativo". Basti pensare che il display, sviluppato insieme alla Olympus, è un microcoso che si indossa grazie ad una sorta di protesi oculare hi-tech che ricorda i "Borg" di trekkiana memoria. Il computer vero e proprio invece si può agganciare alla cintura come un walkman qualsiasi.

Per ora il computer viene collaudato da alcuni "tester" giapponesi che a voce ne comandano le funzionalità principali, come lo scorrimento del testo visualizzato sul micromonitor oculare. Le sue capacità sono quelle di un processore Pentium MMX, 64 megabyte di memoria, porta per tastiera, porta USB e chip grafica NeoMagic.
TAG: hw