Omnitel sfrutterà la banda di FastWeb

Accordo tra Omnitel Vodafone e FastWeb, per l'utilizzo di 2.500 KM di rete a fibra ottica, destinata ai telefonini di nuova generazione

Milano - L'alleanza è sancita: Omnitel Vodafone utilizzerà la banda a fibra ottica di FastWeb che servirà a supportare le nuove generazioni di telefonini, GPRS e UMTS.

FastWeb ha concesso l'utilizzo per quindici anni di 2.500 KM della sua banda, già cablata in alcune città del Nord Italia.

Le città raggiunte dalla banda sfruttata da Omnitel saranno circa trenta: le prime saranno Milano, Torino, Genova, Bologna e Roma. Poi sarà il turno, entro la fine del 2001,di Novara, Parma, Firenze e Pisa, mentre gli altri capoluoghi saranno attivati nel corso del 2002.
La banda di FastWeb non raggiunge ancora il Sud Italia, com'è noto, quindi questa zona sarà esclusa per adesso dalle conseguenze dell'accordo stipulato da Omnitel. Il gestore di rete mobile si servirà della banda a fibra ottica di FastWeb in previsione dell'attivazione delle nuove tecnologie di telefonini GPRS e UMTS, che godono di una capacità di trasmissione dati a velocità assai superiori rispetto il GMS.

Omnitel non è arrivato per primo sul mercato del GPRS, lanciando tardivamente le sue offerte; quest'accordo con FastWeb potrebbe però permettere all'operatore di recuperare il tempo perduto e di rinforzare la propria posizione di temibile concorrente per gli altri gestori, impegnati a spartirsi la torta della telefonia 2,5G e 3G.