SoftModem, ora anche per Linux

Grazie a Corel finalmente saranno disponibili anche per Linux i primi modem software, la cui controparte per Windows viene comunemente chiamata WinModem. Abbattuto un altro muretto

Milpitas (USA) - La domanda forse più frequente posta dai neo utenti di Linux è: "Ma perché il mio modem interno sotto Linux non funziona?". La risposta, come molti sapranno, è da ricercarsi nel fatto che ormai da circa un paio d'anni la quasi totalità di modem interni presenti sul mercato appartiene alla categoria dei WinModem (termine coniato da Lucent), ovvero modem a basso costo che delegano la quasi totalità delle loro funzioni ad un driver software.

Ma se esistono i WinModem, perché mai non dovrebbero esistere i LinModem? E ' quello che si deve essere chiesta Corel, che in collaborazione con PCTel, ha annunciato il rilascio del primo modem software per Linux.

Il LinModem, nome non ufficiale del prodotto, sarà supportato nativamente dalla prossima versione di Corel Linux e, molto presto, anche da tutte le altre distribuzioni.