Lycos Italia lancia la "privacy freenet"

Agli utenti che intendono fruirne viene chiesto di inserire soltanto un nome e un indirizzo di posta elettronica. Comundo consente di navigare e di interagire con i servizi del portalone

Milano - Lycos Italia ha annunciato il lancio della prima freenet nel nostro paese che può essere attivata dall'utente senza inserire tutti i propri dati personali, salvaguardando almeno in parte la privacy di chi vuole collegarsi ad Internet pagando la sola telefonata urbana. "Per attivare i servizi di Comundo - spiega una nota della divisione italiana del portalone - è sufficiente inserire un nome e cognome e un indirizzo di posta elettronica".

Comundo, questo il nome del servizio, propone i servizi tipici di questo genere di connessione: posta elettronica gratuita, chat, strumenti e spazio Web illimitato per costruire una propria homepage, SMS, meteo, guide Internet.

Il lancio di Comundo era in realtà già atteso vista la presenza del provider Lycos già in quattro altri paesi europei, tra cui Francia e Germania.
TAG: dial-up