Omnitel rimuove lo scatto alla risposta

Niente entusiasmi prematuri: solo per le ricaricabili, non vale per You&Me e company. Un profilo tariffario "prendere o lasciare" non ancora ufficiale

Roma - Gli operatori del Customer Care Omnitel fanno lo gnorri e a Punto Informatico rispondono che la nuova offerta tariffaria Fast "non è ancora ufficiale". Una "mezza confessione" che sembra confermare le voci che in questi giorni si vanno moltiplicando su un nuovo profilo dedicato alle ricaricabili e dotato di un pregio ambìto: la rimozione dello scatto alla risposta.

Se dagli abbottonatissimi operatori è difficile cavare qualcosa ("non ne sappiamo praticamente niente neanche noi"..), stando ai rumors ripresi anche da alcuni siti specializzati, già dal prossimo lunedì, tra pochi giorni dunque, Omnitel metterà a disposizione dei suoi utenti il nuovo profilo tariffario.

Fast dovrebbe prevedere un addebito, Iva compresa, di 100 lire per i primi 15,2 secondi di conversazione. Ogni successivo minuto costerebbe sempre 474 lire (Iva compresa) indipendentemente dall'ora e dal giorno della chiamata. Le opzioni aggiuntive, come You&Me, non dovrebbero modificare il proprio modello tariffario e quindi dovrebbero mantenere lo scatto alla risposta, come sempre, di 240 lire Iva inclusa.