Thinkpad wireless si libra nell'aere

I nuovi portatili IBM saranno i primi notebook PC-compatibili ad integrare una scheda di rete wireless e ad offrire piena compatibilità con lo standard Bluetooth. A far scuola, ancora una volta, è stata Apple

Palo Alto (USA) - Con la sua nuova serie di ThinkPad, disponibile a fine ottobre, "il gigante blu" IBM sembra intenzionato ad aprire ufficialmente l'era della connettività wireless anche per i notebook x86 compatibili. Questi "cuccioli" di PC, ormai destinati ad affiancare i loro fratelli maggiori persino nel lavoro d'ufficio, potranno così connettersi alle reti locali attraverso lo standard wireless IEEE 802.11b e dialogare con le più disparate appliance (palmari, macchine fotografiche digitali, ecc.) attraverso l'emergente standard Bluetooth.

Sembra che anche Dell stia lavorando ad una famiglia di portatili wireless e c'è da credere che nel giro di pochi mesi un po ' tutti i grandi produttori avranno prodotti simili nel loro catalogo.

IBM né Dell potranno però chiamarsi pionieri, visto che Apple offre notebook wireless ormai da oltre un anno a costi fra l'altro sensibilmente inferiori a quelli annunciati da IBM per la sua nuova famiglia di portatili.