Audio e video anche sulle reti GSM

A prometterlo è una piccola software house di Maranello che ha già collaudato la sua tecnologia per trasmettere filmati su GSM

Roma - Sebbene la possibilità di inviare messaggi video tramite cellulare venga tipicamente attribuita alle nuove tecnologie wireless come GPRS e UMTS, una piccola software house di Maranello, la Leonardo Multimedia Srl, ha dimostrato come sia possibile trasmettere audio e video, di qualità definita "accettabile", anche sulle attuali reti GSM.

Fabrizio Cerfogli, di Leonardo Multimedia, ha detto a Punto Informatico che "il video su GSM è tecnicamente ottenibile, tuttavia questo si discosta dalle strategie di mercato adottate dalle grandi compagnie telefoniche, che hanno un maggior vantaggio a diffondere GPRS per rinnovare le vendite di dispositivi cellulari".

"Noi abbiamo fatto girare un video a 4 frame/sec con audio più che intelligibile alla fiera di Parma IT-Expo - ha continuato Cerfogli - con una demo improvvisata, registrando un video presso la fiera stessa".
Leonardo Multimedia sta attualmente lavorando su prodotti finiti che sfruttano il codec per riprodurre filmati non solo su GSM, ma anche su pagine Web, player dedicati e sistemi wireless a banda più ampia, come GPRS.

A maggio Andrea Capitani, direttore tecnico del progetto, aveva affermato: "Con questa tecnologia siamo in grado di offrire ai portali uno strumento di diffusione di contenuti multimediali che precorre i tempi, in un mercato frenato solamente dalle soluzioni tecniche attualmente disponibilì'.

La piccola società modenese ha deciso di lanciare una sfida che la vede concorrere con grandi realtà da tempo affermate, e su di un mercato fra i più fertili del settore ITC.