A casa Internet elettrica a 3Mbps

Grazie alle linee elettriche e ai nuovi modem sviluppati da Mitusbishi, Internet potrà arrivare nelle case a 3Mbps, una velocità che fa dimenticare persino l'ADSL che si è visto fin qui

Tokyo (Giappone) - Da tempo si parla delle potenzialità delle linee elettriche come mezzo di trasporto dei bit, una soluzione che, sebbene ancora in fase di testing in molti paesi, potrebbe portare l'Internet a larga banda in tutti quei luoghi dove le linee digitali ancora non arrivano.

Il grande interesse che questa tecnologia attira su di sé ha portato Mitsubishi a sviluppare un nuovo modem "elettrico" in grado di gestire velocità fino a 3 Mbps, prestazioni che sotterrano largamente quelle, elevate ma fino ad oggi inferiori, che ha saputo offrire la tecnologia xDSL.

Un modem di questo genere si connette alla linea elettrica di un'abitazione ed è in grado di "filtrare" le informazioni digitali che qui vengono inviate da un fornitore di accesso, in genere lo stesso che fornisce l'elettricità.
Al modem di Mitsubishi, che verrà commercializzato il prossimo anno, si potranno collegare fino a 5 terminali connessi ad altre prese di corrente all'interno dell'abitazione: in questo modo sarà possibile dare vita ad una vera e propria rete domestica dove, in futuro, si troveranno connessi ogni genere di elettrodomestici intelligenti.