IBM accelera i cervelli di Internet

Big Blue ha sviluppato un chip che renderà switch e router di prossima generazione più intelligenti e in grado di ottimizzare il traffico su Internet

Palo Alto (USA) - Grazie al nuovo chip PowerNP, contenente un algoritmo che IBM chiama "bandwidth allocation technology", Big Blue sostiene che sarà possibile ottimizzare i dati che passano sulla rete in modo che il traffico di un certo tipo, come quello generato da fonìa, videoconferenza o transazioni di e-commerce, possa godere di una maggiore priorità rispetto ai pacchetti "meno sensibili" ai ritardi.

Secondo IBM il suo chip potrà contribuire a mantenere sincronizzati i flussi audio e video che passeranno attraverso i router dotati della tecnologia per l'allocazione dinamica della banda, una funzionalità che le prestazioni degli attuali router altrimenti non consentirebbero.

Sebbene per certi versi la tecnologia di IBM ricordi soluzioni già adottate da Cisco nei suoi router, secondo gli esperti il PowerNP adotta algoritmi più sofisticati e sarebbe anchein grado di sgravare la CPU centrale dalle operazioni più complesse di filtraggio e riordino dei pacchetti.