Infostrada: do you wanna dance with me?

Wind e Albacom si azzannano per acquistare la compagnia telefonica ma Vodafone pare essere ormai in trattativa esclusiva con Wind. Sullo sfondo l'UMTS e l'altissimo costo delle licenze

Roma - Il ministro delle TLC Cardinale ha liquidato come "una faccenda del mercato" la questione della vendita di Infostrada, che pare ormai prossima, al miglior offerente da parte di Vodafone. Una vendita causata, però, dalla scelta tutta politica di alzare il più possibile il prezzo delle licenze UMTS alle quali Vodafone mira, al punto da essere pronta a privarsi del suo gioiellino tutto verde per recuperare il "cash" che serve e "qualcosina" in più.

Nelle scorse ore la rivalità Wind-Albacom, che hanno presentato le proprie offerte per Infostrada, pare essersi almeno temporaneamente risolta: Wind ha annunciato l'avvio di trattative in esclusiva con Vodafone. Questo significa che già nelle prossime ore potrebbe giungere l'annuncio ufficiale e clamoroso dell'acquisto di Infostrada da parte di Wind.

Wind ieri aveva fatto sapere ufficiosamente (ne hanno parlato per prime le maggiori testate USA) di essere pronta a tirar fuori, con l'aiuto della mamma Enel, la bellezza di 25mila miliardi di lire tra contanti e titoli. Una cifra superiore ai "soli" 18 mila miliardi di Albacom.
TAG: mercato